9.4 C
Verona
29 Ottobre 2020
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, revocate dal prefetto le ordinanze del sindaco che avevano istituito dei filtri di accesso all’ospedale

Sono state revocate ieri dal prefetto, dopo un solo giorno di entrata in vigore, le due ordinanze con cui il sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti, aveva attivato la Protezione civile per mettere sotto controllo i varchi verso l’ospedale di Legnago. «Per ordini superiori ho dovuto revocare le ordinanze e togliere i presidi che avevo attivato per controllare gli accessi all’ospedale ed evitare che il Pronto Soccorso e i servizi stessi dell’ospedale vadano in tilt a causa di persone che si presentano per motivi non emergenziali», si limita a confernare il sindaco Lorenzetti.

Articoli Correlati

Scuola, oltre 57 mila euro per la didattica a distanza nel Veronese

massimo

Nomine, scelti capigruppo e vice in consiglio regionale

massimo

Verona, incontro per riorganizzare il volontariato nell’emergenza Covid

massimo

Covid, il primario di pneumologia di Legnago addestrerà medici a Villafranca

massimo

Verona, sul web la conferenza in ateneo su “Servizi pubblici per la crescita”

massimo

Verona, protesta di ristoratori e baristi: «Siamo a terra»

massimo