9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, ritorna la pace all’interno di ViviLegnago che ieri sera ha eletto il direttivo

Riportata la pace all’interno di ViviLegnago che ieri sera ha rieletto il suo direttivo dopo la caduta della presidenza di Nico Dalla Via, dovuta alle dimissioni dei consiglieri Arianna Scaggion, Luisa Gallo e Marco Zucchelli, precedute a fine dicembre da quelle di Roberto Bronuzzi. Alla fine, nel direttivo dell’associazione che riunisce i commercianti del centro di Legnago, sono stati eletti Nico Dalla Via con 17 voti, Roberto Bronuzzi con 11, Arianna Scaggion con 9, Anna Peruzzi con 4, Stefano Ferrari con 4 e Nikolas Prando con 3. A cui si aggiunge Daniela Giri quale consigliere rappresentante del Comune. Nei prossimi giorni il nuovo consiglio di ViviLegnago dovrà eleggere i sui vertici, per i quali sono in corso Dalla Via e Bronuzzi. Sulla questione è al lavoro l’assessore alle attività economiche Nicola Scapini, artefice della riappacificazione che ha visto anche intervenire il presidente della Pro Loco, Cesare Canoso, e quello dell’Associazione Casette SettegiornisuSette, Daniele Marini.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo