9.5 C
Verona
23 Febbraio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, rubano 600 euro di cosmetici al supermercato di Porto: arrestati in due

Alle 17 circa di ieri una pattuglia della Stazione di Oppeano, su indicazione della centrale operativa della Compagnia di Legnago, si è portata al supermercato Famila di Porto dove era stato segnalato un furto di cosmetici. Poco prima, infatti, due cittadini romeni erano stati notati dal personale di sorveglianza, nascondersi nei giacconi dei prodotti di cosmesi, creme ed altro. I due, oltrepassate le casse senza pagare, sono stati bloccati dal personale addetto alla sicurezza, unitamente ai Carabinieri immediatamente intervenuti.

Una volta portati in caserma sono stati trovati in possesso di oltre 600 euro di cosmetici che avevano occultato in alcune tasche ricavate artigianalmente nei rispettivi cappotti e giacconi, che venivano recuperati e restituiti ai legittimi proprietari. Per tale ragione D.C.I., cittadino romeno, classe 1991, pregiudicato e F.I.A., cittadino romeno, classe 1996, pregiudicato, entrambi domiciliati a Milano, venivano dichiarati in arresto per furto in concorso.

Questa mattina, dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza della Compagnia di Legnago, sono stati accompagnarti in Tribunale a Verona per sostenere il giudizio per direttissima dove al giudice Camilla Cognetti che ha convalidato gli arresti e disposto la misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Verona, rinviando il processo al 22 gennaio 2019.

Condividi con:

Articoli Correlati

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo

Verona, domani sit-in in piazza Bra per la Pace in Palestina e Ucraina

massimo

Sanità, l’Oncologia dell’Azienda ospedaliera di Verona protagonista di un nuovo farmaco contro il tumore al pancreas

massimo

Villafranca, i sindacati proclamano lo stato di agitazione alla casa di riposo 

massimo

Verona, 8 arresti per associazione per delinquere, violenza sessuale aggravata, sfruttamento della prostituzione, detenzione di armi clandestine e truffa

massimo

Bardolino, il 29 febbraio (unica data in Veneto) Paolo Belli porta al teatro Corallo il suo “Pur di far Commedia”

massimo