7.7 C
Verona
2 Dicembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, salgono a 29 gli anziani positivi al Covid in casa di riposo. Tutti vaccinati e con sintomi lievi

Sono 29 gli ospiti della casa di riposo di Legnago ad essere risultati positivi al Covid. I tamponi effettuati questa mattina hanno fatto emergere 27 casi, a cui si aggiungono i due anziani che erano già in isolamento a seguito dei precedenti controlli. I tamponi hanno accertato inoltre la presenza di cinque dipendenti che hanno contratto il virus.

Il presidente dell’Ipab Maurizio De Lorenzi sottolinea: «La situazione viene monitorata con grande attenzione. Gli ospiti hanno la terza dose booster, sono asintomatici o presentano sintomi lievi. A seguito dei risultati dei tamponi di oggi abbiamo quindi attivato le misure di sicurezza previste dal protocollo regionale e dalle norme vigenti».

Più nel dettaglio sono 4 gli anziani positivi individuati nel reparto 1A, 5 nell’1B, 18 nel 2A, mentre altri due ospiti erano risultati essere positivi ai precedenti tamponi. Nei reparti 2b e 3b non sono invece stati riscontrati casi.

«I prossimi accertamenti, come da protocollo, verranno svolti lunedì 28 febbraio. Abbiamo sospeso i servizi come la parrucchiera e le visite in presenza, mentre abbiamo attivato le videochiamate. Gli anziani vengono costantemente seguiti dal nostro personale. Continueremo ad aggiornare i familiari sull’evolversi della situazione», conclude De Lorenzi.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo

Verona, folle fuga in auto contromano in tangenziale per scappare ai Carabinieri

massimo

San Bonifacio,  arrestati dai Carabinieri i due autori della rapina ad un’anziana al cimitero

massimo