12.6 C
Verona
16 Ottobre 2021
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, sciopero alla Riello Bruciatori contro la chiusura della fabbrica di Villanova Cepagatti a Pescara

Domani, venerdì 8 ottobre, i lavoratori della Riello Bruciatori di Legnago scenderanno in sciopero dalle 8 alle 12, aderendo alla giornata di agitazione indetta dalle Rappresentanze sindacali unitarie e da Fiom e Fim di Verona, contro la chiusura dello stabilimento Riello di Villanova Cepagatti a Pescara

Un’ulteriore giornata di protesta assieme ai 71 colleghi di Pescara che saranno presenti al presidio davanti alla Riello di Legnago dalle 9 alle 12 del mattino. Nella stessa giornata anche negli altri stabilimenti del gruppo, saranno indette ore di sciopero.

«L’obiettivo è quello di far comprendere alla multinazionale americana United Technologies Corporation, che oggi controlla l’azienda, il valore della produzione di quel sito e il rispetto della tanto conclamata responsabilità sociale verso le comunità e il territorio – spiegano Adriano Poli della Fim-Cisl ed Emanuela Mascalzoni della Fiom-Cgil -. La regione Abruzzo ha pure offerto condizioni più vantaggiose della delocalizzazione in Polonia, che l’azienda ha respinto sottovalutando le potenzialità dello stabilimento stesso».

Condividi con:

Articoli Correlati

Lotta al Covid, in farmacia oltre 4000 tamponi al giorno. Vecchioni: «Aumentata la richiesta, ma non ci sono assembramenti»

massimo

Sorgà, aperti i cantieri del cavalcaferrovia sulla provinciale per Bonferraro

massimo

Cerea, torna dopo due anni rinnovata la festa “Gusato de’ l’Anara” ad Asparetto

massimo

Colognola ai Colli, da lunedì sospesa la circolazione sulla provinciale 37

massimo

Trasporti, la Cgil sui problemi di Atv per l’obbligo Green Pass: «Una scusa per non pagare straordinari»

massimo

Verona, tre feriti di cui uno grave nello scontro tra un’auto ed un Tir

massimo