2 C
Verona
9 Febbraio 2023
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Legnago, tre arresti per la banda dei colpi in casa

Sgominata la banda di ladri che ha messo a segno, tra il 2015 e il 2017, una ventina di colpi nelle abitazioni delle province di Verona e Padova. L’indagine, che è stata chiamata “Operazione Ladroni” , è culminata lunedì scorso con l’arresto di tre uomini residenti a Legnago, due dei quali già detenuti. La quarta complice, una 37enne sempre di Legnago, è invece nel frattempo deceduta.

Le tre ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite dai carabinieri di Legnago e Minerbe. Proprio i carabinieri della stazione di Minerbe, al termine di un’indagine avviata un anno fa a seguito di una serie di furti effettuati con la tecnica dell’abbraccio a danni di anziani, hanno dato vita ad una complessa indagine culminata con le tre ordinanze di custodia cautelare in carcere. I carabinieri hanno recuperato oltre un centinaio di gioielli, buona parte dei quali sono stati sequestrati in negozi di compro oro sparsi tra il Basso Veronese, Padovano ed il Mantovano ai quali i malviventi erano soliti cedere la refurtiva.

La banda è accusata di associazione a delinquere finalizzata al furto aggravato in abitazione, furti con destrezza, uso illecito di carte di credito e ricettazione.

Condividi con:

Articoli Correlati

Formazione, 2.000 studenti hanno partecipato all Giornata internazionale sulla sicurezza in internet 

massimo

Cattolica trasferisce attività in Piemonte e la Cgil attacca: «Generali mostra il suo vero volto mettendo a rischio 90 posti di lavoro alla Insurecom»

massimo

Formazione, presentato il Piano Operativo Regionale “Persi, dispersi e ritrovati: le politiche per i giovani”

massimo

Negrar, i Carabinieri pedinano uno spacciatore fino a Montebello (Vicenza) per arrestarlo

massimo

Verona, sbloccato a Roma dal Cipess il progetto del Filobus con 6,73 milioni di euro di contributo in più

massimo

Verona, Adiconsum ottiene dall’Arbitro Bancario Finanziario il rimborso di 4.200 euro truffati ad un cittadino tramite sms

massimo