7.7 C
Verona
2 Dicembre 2022
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Legnago, vertici con onorevoli Pd su Banchina di Torretta, ciclovia Verona-Rovigo e green economy

zardinid

Domani, lunedì 21 marzo si terranno tre iniziative su temi di carattere ambientale a Legnago con la presenza degli onorevoli del Pd Diego Zardini (veronese), Diego Crivellari (polesano), Giulia Narduolo (padovana), e di Elisa La Paglia, responsabile ambiente del Pd provinciale di Verona.

Alle 17 Zardini, rappresentante della Commissione Ambiente, e Crivellari, della Commissione Trasporti, saranno alla Banchina di Torretta per un sopralluogo al porto assieme ai sindaci di Legnago e di Bergantino nell’ottica del rilancio del sistema idroviario padano.

Alle 18,30 nella sala civica di via Matteotti i due deputati assieme alla collega Narduolo incontreranno i gruppi FIAB di Verona, Padova e Rovigo per parlare di mobilità sostenibile e in particolare della ciclovia Verona-Rovigo.

Sottolinea Zardini: “L’obiettivo di tali incontri, promossi dal PD veronese e dall’Amministrazione comunale di Legnago, è quello di creare reti tra territori confinanti che possa portare a politiche di gestione, promozione e tutela ambientale condivise e coerenti all’interno di un’unica visione di insieme e coinvolgendo gli attori sul territorio”.

La giornata si concluderà alle 20,45 in sala civica con una iniziativa in cui Zardini ed Elisa La Paglia, responsabile ambiente del Pd provinciale di Verona illustreranno il “Collegato Ambientale” approvato dal Parlamento a fine 2015 assieme a Claudio Marconi, assessore all’ambiente del comune di Legnago, e ad Edoardo Manente vice-segretario del circolo Pd di Legnago. La serata intende esaminare i contenuti del collegato ambientale, di recente approvazione, e tutte quelle ricadute e opportunità che può avere sul territorio Legnaghese, ma anche gli aspetti che possono toccare direttamente i singoli cittadini.

«È il primo provvedimento italiano che contiene la parola green economy e le misure in esso contenute, per incentivare la mobilità sostenibile, l’energia da fonti rinnovabili, la riduzione del consumo di suolo, la remunerazione dei servizi ecosistemici, hanno l’obiettivo di stimolare anche nel nostro Paese un sistema che sappia tener assieme economia e sostenibilità ambientale», afferma l’onorevole Zardini.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo

Verona, folle fuga in auto contromano in tangenziale per scappare ai Carabinieri

massimo

San Bonifacio,  arrestati dai Carabinieri i due autori della rapina ad un’anziana al cimitero

massimo