28.2 C
Verona
22 Luglio 2024
In evidenza Politica ultimaora

L’europarlamentare veronese Borchia (Lega) al vertice del centro destra europeo a Madrid

«L’Europa ci entra in casa quotidianamente con le sue regole, considerare Bruxelles lontana e astratta è nocivo per i nostri territori». Lo afferma Paolo Borchia, europarlamentare veronese della Lega, raccontando i retroscena de “la cumbre de Madrid”, il vertice internazionale del centrodestra europeo, organizzato lo scorso weekend nella capitale spagnola, nel quale ha rappresentato il Carroccio. Borchia, presente a fianco, tra gli altri, del primo ministro ungherese, Viktor Orbán, del presidente del consiglio polacco, Mateusz Morawiecki, e della leader del Rassemblement National francese, Marine Le Pen, ha incentrato il suo intervento sui temi dell’economia, della cultura, dell’identità con un taglio molto territoriale.

«La Lega è in prima linea per un centrodestra europeo alternativo e più concreto di quello attuale, che si metta a disposizione della gente, che sia in grado di risolvere i problemi di persone e imprese – dice l’europarlamentare -. Pensiamo a quanto pesano sulle bollette gli errori commessi dall’Europa su clima ed energia; o ai rischi paventati dalla prima bozza della direttiva sulle prestazioni energetiche, che avrebbe potuto minare la libertà di vendere o affittare edifici non performanti. L’appuntamento di Madrid ha permesso di mettere sul tavolo la disponibilità della Lega a collaborare su politiche industriali, crisi energetica, pressioni migratorie, difficoltà delle nostre imprese e calo demografico: sono questioni che vanno affrontate subito e con un approccio comune. E il messaggio principale è stato l’invito a concentrarsi su quello che unisce i partiti presenti, piuttosto che sulle differenze».

Condividi con:

Articoli Correlati

Nuoto, Bentegodi sugli scudi ai Regionali con Aiello e Brembilla oro nel dorso

massimo

Ciclismo, l’Autozai Contri domina il Giro del Veneto Juniores: tre vittorie su 4 tappe e Valjavec campione

massimo

Soave, la città murata per la terza volta al centro di un servizio della Rai: stavolta una puntata di “Camper”

massimo

Legnago, la rassegna culturale “Estate al Fioroni” ospita il vescovo Pompili

massimo

Verona, lutto nel mondo economico: è scomparso Tullio Poli per anni segretario della Camera di Comercio

massimo

Ciclismo, Valjavec (Autozai Contri) domina la tappa dolomitica e si incorona re del Giro del Veneto Juniores

massimo