9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
In evidenza Politica ultimaora

L’europarlamentare Veronese della Lega, Paolo Borchia a Washington alla convention delle Destre identitarie

Missione internazionale per l’eurodeputato leghista, Paolo Borchia, che nei prossimi giorni sarà negli Stati Uniti per rappresentare la Lega al Cpac (Conservative Political Action Conference) di Washington, la riunione annuale (26-29 febbraio) in cui i membri dei principali partiti della destra identitaria e conservatrice del mondo si riuniscono per dei panel informativi. L’europarlamentare veronese, 39 anni, sarà l’unico esponente politico italiano presente al Forum e interverrà in qualità di coordinatore di Lega nel Mondo, dipartimento del Carroccio dedicato agli Italiani all’estero.

«Sarà una grande opportunità per presentare alla politica internazionale e al mondo delle destre identitarie l’azione politica di Matteo Salvini senza filtri o quei luoghi comuni che spesso ritroviamo nella stampa estera – spiega Borchia -. Un appuntamento di prestigio che servirà anche per potenziare i contatti ed avere confronti con i rappresentanti della comunità italiana residente nel Distretto di Columbia e in particolare nella capitale Washington».

All’edizione 2019 del Cpac, che vide la presenza del presidente americano Donald Trump, presero parte circa 19 mila persone.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo