26.2 C
Verona
16 Agosto 2022
In evidenza Spettacoli & cultura ultimaora

L’EVENTO: La voce di Tosca inaugura “Musica tra Valli e Altipiani” a Ala. Il Festival celebra i 120 della Cassa Rurale Vallagarina

La straordinaria voce di Tiziana “Tosca” Donati inaugurerà, domenica 24 giugno a Ala, il primo dei cinque concerti gratuiti promossi dalla Cassa Rurale Vallagarina per celebrare i 120 anni di presenza nella provincia trentina e scaligera. Alle 21.15 piazza San Giovanni, cuore del borgo di Ala, si trasformerà in un palcoscenico sotto le stelle per accogliere l’esibizione dell’artista che, in coppia con Ron, conquistò il pubblico di Sanremo.

Sarà un suggestivo itinerario musicale, come la rassegna itinerante “Musica tra Valli e Altipiani” che, sotto la direzione artistica di Alessandro Anderloni, condurrà alla scoperta di sonorità nuove viaggiando tra le note di tutto il mondo per valorizzare luoghi naturali e d’arte attraverso la musica.

Cantante e attrice eclettica, da sempre affascinata da sonorità popolari vicine e lontane, Tosca ha fatto proprie le radici sonore che ogni cultura da lei approcciata ha saputo donarle. Rimettendo insieme tutti questi frammenti è nato il progetto Appunti musicali dal mondo, che presenterà ad Ala. Itinerario in acustico attorno alla Terra, tramite un mosaico musicale variegato e armonioso. Uno spettacolo di suoni e parole che conduce l’artista, assieme allo spettatore, attraverso un percorso poetico ed emozionante, anche grazie al sapiente utilizzo di lingue molto distanti fra loro.

«Si dice che in un momento di sbandamento etico e sociale, l’unica ancora di salvezza siano proprio le nostre radici – spiega la cantante –. Così quando mi sento persa, e non vedo via d’uscita, sprofondo negli abissi delle “tradizioni” e mi sento al sicuro, e appartenente a qualcosa di più grande e improvvisamente…sorrido!».

Il concerto si può definire un “racconto in musica” che passa da un fado portoghese a una ninna nanna russa, da un canto sciamano, a un tradizionale dei matrimoni yiddish, da una ballata zingara fino ad approdare alle sponde popolari napoletane, romane e siciliane inframmezzando il tutto con le parole di poeti internazionali.

Insieme a Tosca saranno presenti grandi maestri polistrumentisti: Giovanna Famulari al pianoforte e violoncello, Massimo De Lorenzi alle chitarre e le giovanissime e talentuose sorelle Alessia e Fabia Salvucci, rispettivamente alle percussioni e ai cori. Tutti i concerti, che si svolgeranno anche in caso di maltempo, saranno a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni: www.crvallagarina.it, email info@crvallagarina.it.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo