20.3 C
Verona
23 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Lotta al Covid, via alle vaccinazioni per tutti nelle farmacie. La presidente Vecchioni: «Consultare la lista»

Prende il via questa settimana la campagna vaccinale contro il Covid 19 nelle farmacie territoriali di tutta la provincia scaligera dedicata ai cittadini senza patologie. Ad oggi sono 27 le farmacie di Federfarma Verona che hanno comunicato la data certa di inizio attività delle vaccinazioni e che sono individuabili nella cartella, in continuo aggiornamento, consultabile nel sito dell’Ulss 9 Scaligera. Le farmacie comunali dell’Agec partiranno con la vaccinazione la prima settimana di agosto.

La campagna di vaccinazione in farmacia è stata illustrata questa mattina nella sede di Federfarma Verona dalla presidente Elena Vecchioni alla presenza del sindaco di Verona, Federico Sboarina, di Denise Signorelli e Viviana Coffele rispettivamente direttore sanitario e responsabile del Dipartimento prevenzione dell’Ulss 9, Daniela Voi responsabile Servizio farmaceutico Agec, Germano Montolli coordinatore Assofarm Veneto, Claudia Sabini responsabile Comitato farmacie rurali di Federfarma Verona.

«Ringrazio Federfarma, la sua presidente e i farmacisti veronesi che oggi danno prova di un grande senso di responsabilità – ha detto il sindaco Sboarina -. Ci sono tante persone che vogliono vaccinarsi e in questo modo potranno avere il servizio sotto casa. Andare incontro alle esigenze dei cittadini in tema di salute è stato il filo conduttore che ha caratterizzato la collaborazione fra Comune e Federfarma da quando è scoppiata la pandemia».

«Siamo davvero orgogliosi di avere raggiunto un fondamentale traguardo nella campagna di prevenzione al Covid 19 che vede le farmacie in prima linea nel servizio alla cittadinanza, particolarmente importante nei giorni in cui si registra, purtroppo, un notevole incremento dei casi dovuti alla variante Delta – spiega Vecchioni –. Questa settimana partono subito 15 farmacie, ulteriori 12 si attiveranno dal 26 luglio, mentre tutte le altre 70 farmacie si aggiungeranno in itinere».

L’iter è molto semplice. Basta che il cittadino telefoni alla farmacia prescelta che avrà cura di fissare l’appuntamento vaccinale dopo avere effettuato un’accurata anamnesi. Il giorno dell’inoculazione il vaccinando dovrà portare con sé, debitamente compilati, i tre moduli di consenso e autodichiarazione scaricabili dal sito dell’Ulss 9 Scaligera che escludano malattie in corso o croniche e la tipologia di “soggetto estremamente vulnerabile”.

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo

Polato (FdI): «L’Europa sia unita contro l’eccessiva capacità cinese. Rischio da Pechino di dazi al vino europeo»

massimo

Verona, incontro sull’Autonomia differenziata con Paolo Borchia e il ministro Calderoli

massimo

San Bonifacio, alzato il ponte della Motta per far passare l’Alpone in piena

massimo