16.9 C
Verona
29 Settembre 2022
Basso Veronese Economia Economia In evidenza ultimaora

L’Unilever produrrà la maionese Calvé a Sanguinetto: accordo per limitare gli esuberi

La fabbrica dell’Unilever a Sanguinetto

La produzione della maionese Calvé spostata a Sanguinetto per rilanciare lo stabilimento e cercare di limitare i 77 licenziamenti annunciati a fine maggio dalla multinazionale anglo-olandese con la delocalizzazione in Portogallo della produzione di dadi da brodo.

È il progetto presentato ieri in Regione dalla Unilever per rilanciare lo storico stabilimento di Sanguinetto. Un vertice organizzato all’interno del tavolo regionale ideato per seguire le crisi industriali, guidato da Mattia Losego e con la presenza dell’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan e dei sindacati confederali. Una mediazione che ha consentito prima di sospendere la decorrenza dei termini della procedura di licenziamento fino al 2 luglio e, nel corso del tavolo di crisi di ieri, di raggiungere l’accordo.

L’azienda ha dichiarato che, oltre al mantenimento in via esclusiva della produzione di dadi Gelli Knorr, verrà introdotta una nuova linea di produzione di tubi Maionese Calvè, attualmente esternalizzata in un terzista in Austria. Questo intervento, che prevede un investimento complessivo di 2,5 milioni di euro in macchinari e adeguamento delle competenze del personale, si concluderà entro gennaio 2020 e prevede l’impiego di 15 lavoratori attualmente dichiarati in esubero. «Un mercato, quello delle salse Calvè, che è in espansione – hanno dichiarato i vertici Unilever – e quindi suscettibile di possibili ulteriori sviluppi aziendali».

L’azienda si è impegnata, inoltre, a procedere in sinergia con le organizzazioni sindacali per gestire i lavoratori in esubero e, dove possibile, a ridurne ulteriormente il numero, tramite gli strumenti della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria, delle uscite volontarie, dei prepensionamenti; dei percorsi di politiche attive con un progetto in partnership con aziende locali.

Condividi con:

Articoli Correlati

Poste Italiane, i cittadini di Legnago, S. Bonifacio, Pescantina coinvolti nel progetto “Etichetta la cassetta”

massimo

Legnago, lutto nel mondo politico e sindacale per la scomparsa di Rolando Vedovelli

massimo

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo