20.6 C
Verona
19 Settembre 2021
Cronaca In evidenza ultimaora

Malcesine, pusher con la cocaina in trasferta da Brescia arrestato dai carabinieri

Quella Mercedes di grossa cilindrata, parcheggiata domenica, nell’area della chiesa di San Zeno di Montagna, con il solo conducente a bordo, è subito saltata agli occhi dei militari della stazione Carabinieri di Malcesine che hanno deciso di controllarla. Alla guida c’era, S.G. un albanese di 42anni residente a Lonato (BS), che ha subito tentato di disfarsi di un tubetto di un noto medicinale all’interno del quale aveva occultato 13 dosi di cocaina, già confezionate.

Nel corso della successiva perquisizione, estesa all’abitazione dell’uomo, sono stati rinvenuti dai militari ulteriori tubetti vuoti del medesimo medicinale nonché 450 grammi di sostanza da taglio. Per questo motivo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso dell’udienza di convalida, svoltasi nella mattinata di ieri, il Giudice ha confermato il provvedimento dei militari dell’Arma, disponendo nei confronti dell’indagato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del dibattimento che sarà celebrato il prossimo 15 dicembre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Gazzo Veronese, vertenza con sciopero alla Piva Group per il rinnovo del premio di risultato

massimo

Marano di Valpolicella, ultrasettantenne urta due auto e si capotta: due feriti

massimo

Bollo auto, la Regione ricorda che il 30 settembre scade la proroga per pagarlo

massimo

Bovolone, domani arriva Civati a sostenere il candidato della civica “Bovolone Nostra”

massimo

Colognola ai Colli, pompieri a lavoro nella notte per arginare la perdita di vetro fuso da un forno

massimo

Mozzecane, finisce fuori strada e si ribalta nella notte con l’auto: è grave

massimo