21.3 C
Verona
17 Giugno 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Malcesine, pusher con la cocaina in trasferta da Brescia arrestato dai carabinieri

Quella Mercedes di grossa cilindrata, parcheggiata domenica, nell’area della chiesa di San Zeno di Montagna, con il solo conducente a bordo, è subito saltata agli occhi dei militari della stazione Carabinieri di Malcesine che hanno deciso di controllarla. Alla guida c’era, S.G. un albanese di 42anni residente a Lonato (BS), che ha subito tentato di disfarsi di un tubetto di un noto medicinale all’interno del quale aveva occultato 13 dosi di cocaina, già confezionate.

Nel corso della successiva perquisizione, estesa all’abitazione dell’uomo, sono stati rinvenuti dai militari ulteriori tubetti vuoti del medesimo medicinale nonché 450 grammi di sostanza da taglio. Per questo motivo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso dell’udienza di convalida, svoltasi nella mattinata di ieri, il Giudice ha confermato il provvedimento dei militari dell’Arma, disponendo nei confronti dell’indagato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del dibattimento che sarà celebrato il prossimo 15 dicembre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Legnago, accordo per il ballottaggio tra Longhi e Danieli dopo un mese di scontri

massimo

San Bonifacio, Soave incassa il sostegno di Fratelli d’Italia in vista del ballottaggio

massimo

Legnago, operazione contro il caporalato: due arrestati e 4 indagati

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Verona, tenta di entrare nella casa della compagna nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

massimo

Casaleone, torna il weekend della Festa della Birra

massimo