22.1 C
Verona
16 Luglio 2024
In evidenza Spettacoli & cultura ultimaora

Malcesine, sabato si inaugura la mostra del pittore Athos Faccincani

«Oggi potrei dipingere ogni angolo del mondo vedendolo con l’animo di un bambino sereno, tentando di indicare quel percorso che può portare ad incontrare vicino alla nostra strada ed abitare quella piccola casa rosa tra gli ulivi che sta dentro ognuno di noi».

Così Athos Faccincani racconta il suo viaggio attraverso la vita, i colori e la luce che si ritrovano nelle opere della personale che il maestro inaugurerà sabato 20 agosto, alle 18 a Palazzo dei Capitani a Malcesine sul Lago di Garda. La libertà creativa di Faccincani, pittore di chiara fama internazionale, è totalmente evidente. Non è necessario essere degli addetti ai lavori per capire che la sua arte, pittore felice di esistere e di vivere, trasuda ottimismo e gioia da ogni quadro.

Faccincani, nato a Peschiera del Garda nel 1951, negli anni 70 realizzò una mostra sulla Resistenza alla Gran Guardia di Verona che gli valse la Medaglia di Cavaliere della Repubblica, consegnatagli dal Presidente Sandro Pertini. Nel 1980, dopo un profondo cambiamento interiore, Faccincani si lascia ispirare dalla Natura che diventa protagonista indiscussa della sua pittura che ormai ha conquistato sia l’amore del pubblico che l’attenzione della critica grazie ai colori vivaci e inconfondibili. Da allora l’ascesa del Maestro del Colore si è estesa ben oltre i confini nazionali, tra le sue esposizioni internazionali più importanti quelle di New York, Boston, S. Antonio, Miami, San Francisco, Chicago, Los Angeles, Londra, Vienna, Tokyo, Madrid, Zurigo, Amburgo, Monaco, Sofia e Montecarlo.

Innumerevoli anche i premi di cui è stato insignito, fra gli ultimi a Roma, come Personalità Europea 2008, ad Ischia il premio Ischia Friends 2010, a Napoli il Premio Albatros ed il Leone d’Argento al Narnia Festival nel 2020.

La personale resterà aperta tutti i giorni fino all’11 settembre con orario 10-13 e 15,30-20,30.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, donati dagli Alpini di Novaglie tapis roulant e cyclette al reparto Fibrosi cistica di Borgo Trento

massimo

Legnago, sul Salieri cala la scure dello spoil system Longhiano: una poltrona per Shahine?

massimo

San Bonifacio, Soave ha nominato la giunta: Turri è vicesindaco

massimo

Caso caporalato nel Basso Veronese, Mirandola (Uila): «Una macchia sulla produzione agricola veronese»

massimo

Caso di caporalato nella Bassa, la Cgil: «Caporali stranieri ma le aziende sono Veronesi»

massimo

Nuovo caso di caporalato nel Basso Veronese: 33 indiani sfruttati come schiavi nella campagne da due connazionali

massimo