22.1 C
Verona
18 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Marocchina fatta a pezzi a Valeggio: indagini tra i conoscenti

Si indaga sugli amici e i conoscenti della donna marocchina di 46 anni trovata cadavere nelle campagne di Valeggio sul Mincio. E soprattutto è caccia all’ex marito della poveretta, anche lui di origine marocchina, finora introvabile.

Anche oggi i carabinieri della Compagnia provinciale e quello di Peschiera del Garda hanno continuato a interrogare conoscenti della vittima, a passare al setaccio la sua vita nel Veronese, dopo aver perquisito l’alloggio in cui vive con un convivente, sempre nordafricano. Le generalità della donna sono state ricostruite grazie alle impronte digitali ma rimangono tenute segrete dagli inquirenti perché le traccia che si sta seguendo è soprattutto quella dell’ambito famigliare e dei conoscenti della donna.

Fa quanto emerso dagli inquirenti la vittima abitava in un paese dell’ovest veronese, poco lontano dal luogo nel quale è stato trovato il 30 dicembre in un campo di località Gardone a Valeggio il suo cadavere, tagliato a pezzi in modo macabro, con la testa staccata dal corpo così come gli arti. Uno smembramento che da quanto ricostruito dagli uomini del Ris di Parma non è avvenuto sul luogo dove i poveri resti sono stati abbandonati, ma altrove. Forse nella casa del killer.

La vittima, che da più di vent’anni risiede stabilmente nel veronese dove è immigrata regolarmente, lavorava come badante e donna delle pulizie. È divorziata da marito da anni e non risulta avesse figli. Anche se le indagini per completare la sua figura sono ancora in corso.

Gli inquirenti hanno sentito più volte il convivente che sembra ne avesse denunciato la scomparsa la sera prima del ritrovamento. Ma hanno anche interrogato diverse persone collegare alla donna in particolare all’interno della comunità marocchina veronese. Inoltre, si stanno analizzando i tabulati del cellulare della vittima per cercare di chiarire i possibili movimenti, con chi si sia incontrata, i contatti che la poveretta aveva avuto quel 29 dicembre quando, secondo i primi accertamenti, sarebbe stata uccisa.

Condividi con:

Articoli Correlati

Calcio&Media, Cantina di Soave in Serie A col Monza di Berlusconi

massimo

Sona, a fuoco allevamento di polli: nube di fumo visibile da Verona

massimo

S. Giovanni Lupatoto, 51enne di San Pietro di Morubio si capotta con l’auto in Transpolesana

massimo

Ciclismo, il Team Autozai Petrucci Contri ingaggia Lorenzo Cordioli e Tommaso Zandonà

massimo

Rivoli Veronese, è un 71enne di Trento il ciclista deceduto dopo essere stato investito da un furgone

massimo

Politiche 2022, tra i papabili candidati della Lega anche la ceretana Lara Fadini

massimo