15.9 C
Verona
21 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Meteo, la Regione lancia l’allarme per possibili forti piogge fino a domattina

vento-alberi-08

Il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto ha ampliato l’area del territorio veneto per la quale è stato dichiarato dalle ore 14 di oggi fino alle ore 10 di domani, lunedì 5 settembre, una fase operativa di attenzione per possibili criticità idrogeologiche. Oltre al bacino idrografico dell’Alto Piave (Belluno), l’allertamento riguarda anche i bacini Piave Pedemontano (Belluno-Treviso), Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone (Vicenza-Belluno-Treviso-Verona), Basso Brenta -Bacchiglione (Padova-Vicenza-Verona-Venezia-Treviso), Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna (Venezia-Treviso-Padova), Livenza, Lemene e Tagliamento (Venezia-Treviso).

Le previsioni meteo indicano infatti che il Veneto sarà interessato marginalmente da una depressione atlantica che si avvicina all’arco alpino per poi spostarsi verso est-sudest (Polonia e Balcani): tale sistema porterà una breve fase di instabilità tra il pomeriggio di oggi e le prime ore di domani. Aumenterà dunque la probabilità di rovesci e temporali dapprima sulle Dolomiti, in seguito (tardo pomeriggio/sera) su zone prealpine e pedemontane, specie centro orientali; a partire dalla serata non si esclude qualche locale fenomeno anche sulla pianura centro-settentrionale.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Giuseppe Riello rieletto per la terza volta alla presidenza della Camera di Commercio

massimo

San Bonifacio, l’assessore uscente Simona de Luca si candida a sindaco con una civica

massimo

San Bonifacio, Forza Italia e Fratelli d’Italia candidano Nicola Gambin a sindaco

massimo

Cerea, l’Isuzu dona un furgone ai Carabinieri per la Croce Rossa Kosovara

massimo

Europee, presentata la ricandidatura di Borchia (Lega): «Questa è un’Europa che va ripensata, cambiata»

massimo

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo