15.9 C
Verona
21 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Meteo, la Regione mantiene l’allerta fino al 2 novembre per l’arrivo di una nuova perturbazione

Una nuova perturbazione, dopo quella catastrofica del 27,28 e 29 ottobre, è in arrivo sul Veneto. Non sarà devastante come la precedente, ma preoccupa, al punto che il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile ha prolungato fino alle ore 14 di venerdì 2 novembre l’allarme rosso per criticità idraulica sulla rete secondaria e criticità geologica sui Bacini Alto Piave, Piave-Pedemontano e Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; e l’allarme arancione per criticità sulla rete idraulica principale su tutto il territorio.

In particolare, per domani, giovedì 1° novembre, le previsioni indicano precipitazioni in estensione e intensificazione al mattino, con la fase più significativa tra la mattinata e il tardo pomeriggio. I fenomeni più frequenti si avranno sulle zone montane, pedemontane, e sulla pianura nord orientale, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni tenderanno a diradarsi dal tardo pomeriggio-sera.

Venerdì 2 novembre sarà caratterizzato, a partire dalle ore centrali, da un aumento della probabilità di precipitazioni da sparse a diffuse, con locali rovesci, pur con quantitativi in genere contenuti tra Prealpi e pianura, e di minore entità sulle Dolomiti.

L’Unità di Crisi Regionale, istituita dal presidente Luca Zaia, e coordinata dall’assessore alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin, rimarrà attiva per tutto il periodo e segnala, in particolare, che tra la mattina e il pomeriggio di giovedì 1° novembre, sono previsti da 20 a 80 millimetri di acqua a seconda della zona.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Giuseppe Riello rieletto per la terza volta alla presidenza della Camera di Commercio

massimo

San Bonifacio, l’assessore uscente Simona de Luca si candida a sindaco con una civica

massimo

San Bonifacio, Forza Italia e Fratelli d’Italia candidano Nicola Gambin a sindaco

massimo

Cerea, l’Isuzu dona un furgone ai Carabinieri per la Croce Rossa Kosovara

massimo

Europee, presentata la ricandidatura di Borchia (Lega): «Questa è un’Europa che va ripensata, cambiata»

massimo

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo