25.1 C
Verona
4 Luglio 2022
In evidenza Spettacoli & cultura ultimaora

Mezzane di Sotto, musica e il libro “Coltivo una rosa bianca” per parlare di pace

Le migliori canzoni d’autore e un libro, “Coltivo una rosa bianca”, per un discorso di non violenza aperto al mondo. Sabato 25 giugno, alle 21, Mezzane di Sotto, città dell’olio simbolo di pace, ospita una serata con la band veronese Menego Maistro e il giornalista e critico musicale Enrico de Angelis. La serata, a entrata libera, è organizzata nel cortile di Villa Maffei, sede del municipio.

L’iniziativa della biblioteca comunale “Andrea Porta”, in collaborazione con il Centro Studi Interculturali dell’Università di Verona e l’associazione ProsMedia, prevede alle ore 21 la presentazione del libro “Coltivo una rosa bianca. Antimilitarismo e nonviolenza in Tenco, De André, Jannacci, Endrigo, Bennato, Caparezza”, alla presenza di Enrico de Angelis, giornalista e critico musicale, intervistato da Maurizio Corte, giornalista. Con l’occasione, sono esposti le piccole opere d’arte della mostra “Un Disegno per la Pace”, realizzate dai bambini della scuola materna e delle elementari.

Alle 21,30 il concerto della band veronese Menego Maistro, che esegue canzoni dei cantautori dedicate alla pace, al rifiuto della violenza e ai temi sociali del nostro tempo. In scaletta, pezzi di Guccini, De André, Modena City Ramblers, Luigi Tenco, Mau Mau, Inti Illimani, Jannacci, Ivano Fossati. Due ore di musica di un gruppo formato da cinque musicisti: Carlo Fracasso al basso, Ester Bruni alla tastiera e voce, Livio Masarà al violino, Cristian Battocchia alle percussioni e Andrea Pasqualini alla chitarra e voce.

«Vogliamo lanciare un messaggio di pace con una serata all’insegna della musica, ma anche un invito a tutti a riflettere – dichiara il sindaco di Mezzane di Sotto, Giovanni Carrarini -. Mezzane, terra non solo del vino ma anche dell’olio, sposa il messaggio che coltivare la pace si può».

Condividi con:

Articoli Correlati

Ciclismo, le salite del Pasubio incoronano campione il trentino Riccardo Lucca

massimo

Verona, monsignor Pompili è il nuovo vescovo: arriva da Rieti ed ha 59 anni

massimo

Badia Polesine, concerto nel suggestivo Chiostro dell’Abbazia della Vangadizza dedicato a Chopin

massimo

San Pietro di Morubio, donati 30 tablet al Centro Educativo per l’Integrazione scolastica e sociale “Accavolante”

massimo

Verona, presidio degli studenti in Piazza dei Signori per il docente di religione del Maffei licenziato dal vescovo Zenti

massimo

Legnago, un automobilista ha perso la vita ieri sera uscendo di strada

massimo