25.9 C
Verona
14 Aprile 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Minerbe, donna-stalker si presenta nell’azienda dell’uomo di cui si era invaghita con un coltello: arrestata

I Carabinieri della Stazione di Minerbe hanno tratto in arresto in flagranza di reato una donna di 48 anni, per aver violato la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa dal reato. La donna, già precedentemente denunciata e indagata a piede libero per “atti persecutori”, era sottoposta alla misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona che l’aveva denunciata, un imprenditore del Basso Veronese, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Verona, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Il provvedimento restrittivo era stato emesso poiché la predetta era stata denunciata dall’imprenditore a causa dei comportamenti molesti e persecutori posti in essere dalla stessa nei confronti dell’uomo di cui si è invaghita.

Ieri, la donna si è presentata sul posto di lavoro dell’uomo che l’aveva denunciata, con l’intenzione di incontrarlo e parlagli. Ma ciò non è accaduto e sono intervenuti subito i Carabinieri di Minerbe, i quali, oltre a constatare che la donna aveva violato la misura del divieto di avvicinamento, le hanno trovato addosso anche un coltello a serramanico della lunghezza di circa 20 cm (8 cm la lama), che è stato sottoposto a sequestro.

La 48enne arrestata, al termine delle formalità di rito, è stata trattenuta nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Legnago e, nella mattinata odierna, condotta innanzi al Giudice del Tribunale di Verona che ha convalidato l’arresto e rimesso in libertà l’indagata, sempre con il divieto di avvicinamento alla parte offesa. Il processo è stato rinviato a maggio 2024.

Condividi con:

Articoli Correlati

Europee, Borchia (Lega): «Onorato per candidatura, viaggio continua con serietà, idee, presenza territorio»

massimo

Ciclismo, Magagnotti regala la prima vittoria stagionale al team Autozai Contri

massimo

Verona, domani apre il 56° Vinitaly con 4 mila cantine presenti in fiera

massimo

San Bonifacio, è Antonio Verona il candidato a sindaco della Lista Provoli

massimo

Verona, ampia partecipazione al presidio in piazza Cittadella per lo sciopero dei settori privati

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco