34 C
Verona
18 Luglio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Minerbe, getta la cocaina dall’auto ma viene visto dai Carabinieri: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Minerbe hanno tratto in arresto ieri, in flagranza di reato, un cittadino di nazionalità marocchina, 34enne, nullafacente, residente in un comune della “bassa”, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nel corso di un servizio svolto nella serata di ieri, 24 giugno, i militari hanno notato un’autovettura con alcune persone a bordo procedere in direzione di Cologna Veneta ed hanno deciso di seguirla; notando gettare da uno dei finestrini del veicolo un involucro, ragione per la quale hanno deciso di procedere ad un controllo. Sono stati identificati il conducente e i 3 passeggeri dell’autovettura e con il supporto di un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnago è stato recuperato l’involucro che era stato gettato poco prima dal conducente: un pacchetto contenente circa 50 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, che veniva sottoposta a sequestro. Pertanto l’autista, che aveva tentato di disfarsi della sostanza stupefacente, è stato tratto in arresto e, al termine delle formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Verona trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Carabinieri di Legnago per lì rimanere in attesa dell’udienza per il Giudizio Direttissimo. Nella mattinata odierna l’arrestato è stato condotto innanzi al Giudice del Tribunale di Verona il quale ha convalidato l’arresto, disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari e rinviato l’udienza a ottobre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, denuncia di Gottardi (Uil) sul degrado all’ospedale Geriatrico: «All’interno vivono sbandati violenti e pericolosi»

massimo

Verona, celebrato ieri il ricordo dell’assalto partigiano al Carcere degli Scalzi

massimo

Verona, grazie all’8xmille alla Chiesa Cattolica è nata Casa Santa Elisabetta per donne in difficoltà

massimo

Valpolicella Doc, presentato in Regione il Dossier socioeconomico 2024 della principale denominazione Rossa del Veneto

massimo

Feste de L’Unità 2024, il via venerdì 19 luglio a Quinzano e Casaleone

massimo

Oppeano, rinnovato l’accordo integrativo alla Finstral

massimo