22.3 C
Verona
15 Agosto 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Minerbe, il mortale sul lavoro accaduto al mangimificio Zanon

È accaduto al mangimificio Zanon l’incidente mortale sul lavoro che alle 16 di oggi è costato la vita ad un operaio rumeno. L’uomo, residente nel Rodigino, 37 anni, è rimasto schiacciato da un mezzo in movimento mentre lavorava ad un intervento di manutenzione dell’impianto. L’operaio, in forza ad una ditta esterna incaricata di quell’operazione, è deceduto sul colpo. A niente, infatti, sono valsi i soccorsi subito portati dai compagni di lavoro e dagli operatori del 118 di Verona, giunti sul posto assieme ai carabinieri ed ai vigili del fuoco. Si tratta della seconda vittima sul lavoro in un giorno nel Veronese, dopo l’operaio morto schiacciato da una lastra di cemento questa mattina a Poiano.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo