22.6 C
Verona
23 Maggio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Minerbe, straniero irregolare tenta di colpire con calci e pugni i Carabinieri: arrestato

I carabinieri di Minerbe, ieri poco dopo le 8, hanno notato una persona aggirarsi a piedi in via Cesare Battisti a Minerbe ed hanno deciso di controllarlo. All’invito dei militari di fornire le proprie generalità, però, il giovane improvvisamente si è scagliato contro di loro nel tentativo di colpirli con calci e pugni, senza riuscirci per la pronta reazione dei carabinieri che lo bloccavano. L’uomo, K.B.E., 36 anni, di nazionalità marocchina, senza fissa dimora, pregiudicato, irregolare sul territorio nazionale, è stato dichiarato in arresto K.B.E. per il reato di resistenza, violenza e minacce a P.U., danneggiamento e per violazione delle norme sull’immigrazione, dandone prontamente notizia al Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona, il quale disponeva di trattenerlo nella camera di sicurezza della Caserma dei Carabinieri di Legnago in attesa del giudizio con rito direttissimo, celebrato nella mattinata odierna. Dopo la convalida dell’arresto, il Gip ha accolto la richiesta dei “termini a difesa” avanzata dal legale dell’arrestato, per il quale disponeva la remissione in libertà, rinviando l’udienza a dicembre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Meteo, nuovo allarme per forti piogge su tutto il Veneto dal pomeriggio a domani

massimo

Verona, convegno per i 60 anni dalla morte dell’archeologo Francesco Zorzi, primo direttore del Fioroni

massimo

Legnago, l’amministrazione uscente nomina il nuovo consiglio di amministrazione di Fondazione Fioroni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo