10.6 C
Verona
1 Febbraio 2023
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Monteforte d’Alpone, due arrestati dai Carabinieri con 700 grammi di droga

monteforte-cc1

Sono da poco passate le 23 di ieri quando una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di San Bonifacio sta effettuando un giro di perlustrazione in località Zonato. In base alle segnalazioni ricevute dai militari dell’Arma, infatti, la zona residenziale è stata segnalata come punto di ritrovo di personaggi sospetti, specialmente in orario notturno. E quando i Carabinieri arrivano sul posto e notano delle autovetture ferme sul lato della strada e dei giovani all’esterno, non hanno esitazioni; raggiungono il gruppetto e procedono al controllo.

All’interno di una delle auto trovano 3 involucri contenenti marijuana per un peso complessivo di 600 grammi; nell’altra, ulteriori 110 grammi di erba. I due occupanti della prima autovettura, un 24enne ucraino già noto alle forze dell’ordine ed un 20enne italiano, vengono arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. L’occupante del secondo mezzo, un italiano poco più che 20enne, viene denunciato a piede libero per lo stesso reato. Nel contesto dell’operazione altri due giovani, trovati in possesso di modiche quantità, sono stati segnalati amministrativamente come consumatori alla Prefettura di Verona.

I due arrestati nella mattinata odierna sono stati tradotti presso il Tribunale di Verona che, dopo aver convalidato l’arresto, li ha rimessi in libertà in attesa del processo, previsto per il 23 febbraio prossimo.

Condividi con:

Articoli Correlati

Processo Pfas, studio professoressa Facchin coerente col reato di disastro ambientale

massimo

Verona, “Rossi Moto” nuova concessionaria ufficiale Suzuki per il Veronese

massimo

Calcio Serie D, il Legnago Salus offre il bus ai tifosi per la trasferta ad Adria

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Negrar, a Villa Albertini lo spettacolo dedicato ad Arpad Weisz calciatore e allenatore morto ad Auschwitz

massimo

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo