16.2 C
Verona
27 Ottobre 2020
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Monteforte d’Alpone, il sindaco Costa: «La Pro Loco è autonoma. Non entro nella questione delle dimissioni del presidente»

«La Pro Loco è una realtà autonoma. Non entro quindi nella questione delle dimissioni del presidente». Lo spiega il sindaco di Monteforte d’Alpone, Roberto Costa, chiarendo: «Sono stato informato dallo stesso Emanuele Pelosato della sua decisione di dimettersi. Ho incontrato il direttivo e mi hanno assicurato che sono già al lavoro per riorganizzarsi ed arrivare alla nomina di un nuovo presidente. La Pro Loco è una realtà importante del paese e spero quindi che si superi quanto prima l’impasse che si è venuto a creare».

Le dimissioni di Pelosato sono arrivate improvvise giovedì sera, sollevando un caso in paese. Ma già si parla di Germano Tessari, che sarebbe stato individuato dal direttivo dell’associazione, come presidente designato. Tanto che è già convocato per lunedì 21 settembre il direttivo.

«Come amministrazione comunale siamo vicini a quest’associazione, fatta da volontari che dedicano tempo e forze al paese – riprende il primo cittadino – e lo siamo ancor di più in questo momento nel quale organizzare eventi di promozione della comunità, qual è il compito della Pro Loco, è ancor più difficile con le necessarie misure antiCovid. Quindi come Comune siamo pronti a dare loro tutto il sostegno necessario, ma riguardo all’organizzazione interna, lo ripero, la Pro Loco è autonoma e quindi come sindaco non entro nella questione delle dimissioni del presidente o della scelta del nuovo direttivo».

Articoli Correlati

Verona, si rischia lo sciopero degli infermieri all’ospedale di Borgo Trento

massimo

Finanza, webinar di Educazione Finanziaria con ConfimpresaItalia Verona

massimo

Coronavirus, nuova ordinanza di Zaia: didattica a distanza per il 75% degli studenti

massimo

Bruxelles, Borchia (Lega): «I fondi del Meccanismo per collegare l’Europa devono tornare ai territori»

massimo

Verona, in municipio la mostra “I ponti in cemento armato”

massimo

Verona, ricatta l’amante per anni facendosi dare 20 mila euro: arrestata

massimo