9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Monteforte, sorpresi dai carabinieri mentre pescavano: denunciati per il non rispetto dei decreti sull’emergenza Coronavirus

Nel pomeriggio i carabinieri della Stazione di Monteforte d’Alpone, impegnati a far rispettare le misure previste dal Governo italiano in tema di emergenza epidemiologica, hanno denunciato due cittadini stranieri, regolari e residenti in quel comune della Val d’Alpone, proprio per l’inosservanza degli ormai noti decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri. I due, infatti, considerata la favorevole giornata di sole, hanno pensato bene di attrezzarsi a dovere e recarsi lungo l’argine del torrente Alpone per dedicarsi all’hobby della pesca. Il comportamento non è sfuggito ai Carabinieri che hanno denunciato i due per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo