26.2 C
Verona
15 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

Morta la ragazza di 17 anni coinvolta in un incidente a Bure il 19 marzo

ambulanza-notte03

È spirata Costanza Mancini, 17 anni, figlia dell’avvocato Giorgio e di Olga Bussinello, direttrice del Consorzio del Valpolicella. La giovane era nell’auto uscita di strada alle 3,50 della notte tra venerdì 18 e sabato 19 marzo sul rettilineo che a San Pietro in Cariano costeggia la frazione di Bure. Era nell’auto con la sorella gemella e con due amici, rimasti solo feriti in modo lieve. Stavano tornando a casa da una serata in discoteca sul Lago di Garda. Subito le condizioni di Costanza sono apparse gravissime. Ricoverata a Borgo Trento in coma con una trauma cranico. E ieri la giovane, che frequentava il liceo classico Agli Angeli, ha esalato l’ultimo respiro.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo