30.5 C
Verona
10 Agosto 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Morto il docente colpito da infarto durante gli esami all’Università

morandie

A tentare di soccorrerlo sono stati i suoi studenti, che lo hanno accompagnato fino all’ospedale dove pochi minuti dopo si è spento. È stato un infarto, mercoledì pomeriggio, a portarsi via Emanuele Morandi, 54 anni, docente di Sociologia generale dell’Università di Verona. Accasciatosi mentre stava conducendo un esame all’ateneo, davanti ai suoi studenti che, subito, hanno allertato il 118 ma la corsa dell’ambulanza, seguita a distanza dagli allievi di Morandi, è stata inutile.

Il professore è spirato in ospedale poco prima che da Modena, dove abitava, potessero arrivare la moglie ed i quattro figli.

Docente amatissimo e da tutti cercato in Ateneo per la sua simpatia, disponibilità, ironia, Morandi era ricercatore di sociologia generale del Dipartimento di Filosofia, pedagogia e psicologia. Tra i massimi studiosi e conoscitore dell’opera di Tommaso D’Aquino; è stato anche presidente dell’istituto filosofico degli studi tomistici di Modena. Tra le sue pubblicazioni “La società è un uomo in grande” (Milano 2010), “Radici sociali” (Roma 2006), “L’attuarsi della società” (Milano 2002).

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo