24.3 C
Verona
20 Maggio 2024
In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora Valpolicella

Negrar, concorso di scultura per giovani “Antonio Canova” a Villa Rizzardi

Villa Guerrieri Rizzardi

Da mercoledì 14 a domenica 18 ottobre si terrà Villa Rizzardi, in località Pojega di Negrar, dalle 15 alle 18 l’esposizione delle opere finaliste del VI Concorso di Scultura “Antonio Canova”. Le opere sono esposte singolarmente nei saloni della villa, aperta al pubblico, gratuitamente, nei giorni precedenti e successivi alla consegna dei premi.

Venerdì 16 Ottobre si terrà la premiazione del vincitore: per lui un premio in denaro e mostra personale al Museo Gipsoteca di Possagno l’anno seguente al concorso.

Il concorso  si rivolge agli allievi e diplomati delle Accademie  italiane di Belle Arti ed è un progetto culturale promosso dall’azienda Guerrieri Rizzardi,  per premiare e incentivare giovani talenti delle Accademie che si sono distinti nel settore specifico della ricerca contemporanea. Ciascun artista può partecipare con un’opera scultorea senza vincoli di genere e di tecnica e in piena libertà stilistica purché realizzata entro i diciotto mesi precedenti il concorso.

«L’idea di creare e promuovere un progetto culturale si sviluppa nel 2009 – spiegano i titolari di Guerrieri Rizzardi, azienda agricola che opera dal XV secolo nel settore vitivinicolo -. La motivazione, che scaturiva dal sentimento di appartenenza culturale al proprio territorio, portò a privilegiare la disciplina della scultura, in quanto meglio rappresentativa dello spirito aziendale. La scelta di intitolare il concorso ad Antonio Canova non è casuale. Si intese associarlo alla virtuosità del  “sublime scultore”, ma anche  al suo precoce talento e al suo incoraggiamento ai giovani artisti».

Condividi con:

Articoli Correlati

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) secondo tra i giovani in Nations Cup

massimo

Meteo, nuova allerta in tutto il Veneto per forti piogge. “Rossa” nel Basso Veronese

massimo

Sanità, inaugurato l’Ospedale di Comunità all’interno del Sacro Cuore di Negrar

massimo

Ciclismo, Remelli (Autozai Contri) secondo nel Novarese

massimo

Bussolengo, il tour sulla sicurezza nella scuola della Regione arriva all’istituto Marie Curie

massimo

Verona, incontro sul tema della diffamazione online

massimo