21.2 C
Verona
25 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Nogara, 53enne oggi domiciliato nel Ravennate accusato di tentato omicidio

È un 53enne originario di Nogara, Alberto Ravara, oggi domiciliato fra Massa Lombarda e Imola, l’uomo accusato di tentato omicidio per aver sparato il 26 agosto ad un marocchino di 30 anni lungo il Canale dei Molini a Massa Lombarda. Un tentato omicidio, con il nord africano gravissimo in ospedale, che secondo i Carabinieri del nucleo operativo di Massa Lombarda sarebbe legato ad un debito di droga.

L’italiano, originario di Nogara, è stato fermato dai carabinieri subito dopo la sparatoria, dopo un breve inseguimento da parte dei carabinieri. Secondo la ricostruzione Secondo una prima ricostruzione i due si sarebbero incontrati per discutere su un debito legato al traffico di stupefacenti, il nordafricano avrebbe estratto la pistola. Ne sarebbe nata una colluttazione nella quale il 53enne avrebbe strappato l’arma all’uomo, esplodendo alcuni quattro colpi, di cui tre a segno, uno all’addome, uscito dalla gamba, uno al polso e uno al ginocchio.

Il marocchino colpito, trascinatosi a piedi verso lo stadio di Massa Lombarda, è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all’Ospedale Bufalini di Cesena in gravissime condizioni.

Condividi con:

Articoli Correlati

Mezzane di Sotto, l’impoverimento della biodiversità porta ad un calo di aziende agricole

massimo

VeronaFiere, inaugurata l’ottava edizione di Vapitaly, rassegna internazionale della sigaretta elettronica

massimo

Verona, maxi controllo della Polizia Locale sugli autobus Atv: in più di 100 senza biglietto

massimo

Pallacanestro, il Legnago Basket conquista la promozione in Serie D

massimo

Verona, patto educativo con al centro la sostenibilità tra l’istituto Gresner e otto realtà della provincia

massimo

I sindacato del Veneto contro la proposta del governo di privatizzare Poste Italiane

massimo