16.6 C
Verona
29 Settembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Nogara, 53enne oggi domiciliato nel Ravennate accusato di tentato omicidio

È un 53enne originario di Nogara, Alberto Ravara, oggi domiciliato fra Massa Lombarda e Imola, l’uomo accusato di tentato omicidio per aver sparato il 26 agosto ad un marocchino di 30 anni lungo il Canale dei Molini a Massa Lombarda. Un tentato omicidio, con il nord africano gravissimo in ospedale, che secondo i Carabinieri del nucleo operativo di Massa Lombarda sarebbe legato ad un debito di droga.

L’italiano, originario di Nogara, è stato fermato dai carabinieri subito dopo la sparatoria, dopo un breve inseguimento da parte dei carabinieri. Secondo la ricostruzione Secondo una prima ricostruzione i due si sarebbero incontrati per discutere su un debito legato al traffico di stupefacenti, il nordafricano avrebbe estratto la pistola. Ne sarebbe nata una colluttazione nella quale il 53enne avrebbe strappato l’arma all’uomo, esplodendo alcuni quattro colpi, di cui tre a segno, uno all’addome, uscito dalla gamba, uno al polso e uno al ginocchio.

Il marocchino colpito, trascinatosi a piedi verso lo stadio di Massa Lombarda, è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all’Ospedale Bufalini di Cesena in gravissime condizioni.

Condividi con:

Articoli Correlati

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo

Bardolino, il paese del Garda diventa sempre più verde: 120 mila euro per parchi e nuovi alberi

massimo

Legnago, consegnato all’istituto Medici il libro sul sacrificio del generale Dalla Chiesa

massimo