8.1 C
Verona
1 Febbraio 2023
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Nogara, arrestati mentre tentano di rubare un furgone

Nella notte tra domenica 10 e lunedì 11 febbraio, i Carabinieri della stazione di Isola della Scala hanno tratto in arresto due cittadini (un uomo di origine romena B.L., classe ’95, e una donna di origine moldava Z.A., classe ’86), poiché responsabili dei reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e tentato furto aggravato in concorso.

Durante il servizio perlustrativo, su segnalazione della Centrale Operativa, i militari dell’Arma sono intervenuti in via XXV aprile a Nogara, poiché erano stati notati alcuni individui aggirarsi con fare sospetto vicino le auto parcheggiate nella pubblica via. Quando i Carabinieri sono giunti sul posto, hanno individuato immediatamente due soggetti (un uomo ed una donna), che stavano tentando di asportare un furgoncino. I militari hanno richiesto subito un supporto alla Centrale Operativa (che ha inviato i colleghi di Vigasio), ma non hanno esitato a fermare nell’immediato i due cittadini. Quest’ultimi, nel tentativo di darsi alla fuga, hanno opposto un’attiva resistenza, colpendo a più riprese i Carabinieri. Ne è scaturita una colluttazione, al termine della quale sono stati definitivamente bloccati e quindi tratti in arresto. Successivamente sono stati accompagnati in caserma alla Compagnia di Villafranca per procedere agli atti di rito e al fotosegnalamento. Questa mattina è avvenuto il rito direttisimo di fronte all’A.G. veronese, al termine del quale è stato convalidato l’arresto.

Condividi con:

Articoli Correlati

Processo Pfas, studio professoressa Facchin coerente col reato di disastro ambientale

massimo

Verona, “Rossi Moto” nuova concessionaria ufficiale Suzuki per il Veronese

massimo

Calcio Serie D, il Legnago Salus offre il bus ai tifosi per la trasferta ad Adria

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Negrar, a Villa Albertini lo spettacolo dedicato ad Arpad Weisz calciatore e allenatore morto ad Auschwitz

massimo

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo