sabato , 19 settembre 2020

Home » Basso Veronese » Nogara, il sindaco Pasini passa da Fi alla Lega che aumenta la sua forza nel Basso Veronese

Nogara, il sindaco Pasini passa da Fi alla Lega che aumenta la sua forza nel Basso Veronese

settembre 16, 2020 2:03 pm Category: Basso Veronese, In evidenza, Politica, Politica, ultimaora Scrivi un commento A+ / A-

La consegna della tessera della Lega a Pasini da parte di Fontana e Zavarise (a destra)

La Lega si prende un altro sindaco del Basso Veronese. Da oggi Massimo Flavio Pasini, primo cittadino di Nogara e presidente della Conferenza dei sindaci dell’Ulss 9, è entrato nelle fila del Carroccio. La conferma è arrivata con la consegna delle tessera leghista dalle mani dell’onorevole e segretario regionale Lorenzo Fontana, davanti al segretario provinciale delòa lega veronese, Nicolò Zavarise.

I rumors su un passaggio del sindaco di Nogara alla Lega si erano fatti insistenti negli ultimi giorni. Soprattutto dopo che Pasini è stato avvistato al Castello di Villafranca, dove si è svolta la presentazione ufficiale in grande stile di tutti i candidati del Veneto della Lega e della Lista Zaia al consiglio regionale. E lì il sindaco di Nogara avrebbe incontrato non solo il commissario provinciale del Carroccio, Zavarise, ma anche e soprattutto gli onorevoli Fontana e Salvini, leader indiscussi del Carroccio a livello regionale e nazionale.

Pasini va a rafforzare la già forte squadra di amministratori leghisti nel Basso Veronese, che conta una decina di sindaci. Oltre al primo cittadino di Legnago, Graziano Lorenzetti, che lo scorso anno ha conquistato la poltrona di sindaco a Palazzo de Stefani, la Lega ha, infatti, dalla sua parte il sindaco di Cerea., marco Franzoni, quello di Minerbe, Andrea Girardi, quello di Concamarise, il senatore del Carroccio Cristiano Zuliani, quello di Casaleone, Andrea Gennari.

Pasini è stato per anni referente di Forza Italia nel nogarese, consigliere comunale dal 2002 e vicesindaco e assessore all’edilizia pubblica e privata dal 2011 al 2016, quando diventa primo cittadino. Anche per questa tornata elettorale delle Regionali si era fatto il suo nome come possibile candidato nella lista di Forza Italia. Ora, invece, arriva il passaggio nelle fila della Lega. Un acquisto sicuramente importante per il Carroccio veronese, considerato anche l’operato di Pasini nel delicato ruolo di presidente dei sindaci dell’Ulss 9 che si è rivelato fondamentale nel periodo di emergenza Covid.

Nogara, il sindaco Pasini passa da Fi alla Lega che aumenta la sua forza nel Basso Veronese Reviewed by on . [caption id="attachment_31074" align="alignnone" width="300"] La consegna della tessera della Lega a Pasini da parte di Fontana e Zavarise (a destra)[/caption] [caption id="attachment_31074" align="alignnone" width="300"] La consegna della tessera della Lega a Pasini da parte di Fontana e Zavarise (a destra)[/caption] Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com