7.7 C
Verona
24 Febbraio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Nogara, il sindaco Pasini: «Riaprire le trattative alla Coca Cola ma scendano dal tetto»

Il sindaco di Nogara, Flavio Pasini
Il sindaco di Nogara, Flavio Pasini

«La vertenza sulla logistica che sta coinvolgendo, suo malgrado, la Coca Cola preoccupa tutto il paese. Bisogna sicuramente riaprire la trattiva con i Cobas ma prima quegli operai devono scendere dal tetto del magazzino e va ristabilita la legalità». Lo dice il sindaco di Nogara, Flavio Pasini, che anche oggi era davanti ai cancelli della Coca Cola per controllare la situazione. «In ballo non ci sono solo i 400 posti di lavoro della fabbrica, ma anche tutto il suo indotto – sottolinea Pasini -. Va trovata una soluzione. Come amministrazione stiamo seguendo la vicenda da settimane e siamo preoccupati per il muro contro muro che si è creato tra Cobas e cooperativa – conclude il primo cittadino -. Bisogna tornare al tavolo di confronto, ma per farlo tutti devono rispettare la legalità, evitando proteste strumentali ed iniziando dal scendere dal tetto del magazzino della logistica della Coca Cola». Pasini, chiaramente, si riferisce ai cinque operai rimasti sul tetto a manifestare, dopo che uno di loro ne é ridisceso questa mattina per partecipare la corteo dei Cobas che ha bloccato la statale del Brennero.

Condividi con:

Articoli Correlati

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo

Verona, domani sit-in in piazza Bra per la Pace in Palestina e Ucraina

massimo

Sanità, l’Oncologia dell’Azienda ospedaliera di Verona protagonista di un nuovo farmaco contro il tumore al pancreas

massimo

Villafranca, i sindacati proclamano lo stato di agitazione alla casa di riposo 

massimo

Verona, 8 arresti per associazione per delinquere, violenza sessuale aggravata, sfruttamento della prostituzione, detenzione di armi clandestine e truffa

massimo

Bardolino, il 29 febbraio (unica data in Veneto) Paolo Belli porta al teatro Corallo il suo “Pur di far Commedia”

massimo