8.1 C
Verona
1 Febbraio 2023
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Nogara, interviene anche l’ambasciata Usa sulla vicenda Coca Cola

cocacola

È intervenuta anche l’ambasciata degli Stati Uniti a Roma, ieri, sulla dura vertenza della logistica che sta bloccando lo stabilimento della Coca Cola di Nogara. Con una nota il responsabile dell’ambasciata americana ha chiesto spiegazioni al Governo italiano su quanto sta succedendo a Nogara. La fabbrica, infatti, è di proprietà di una società Usa. Ma non finisce qui, il caso “Coca Cola Nogara”, dove da ieri sera sono stati messi in cassintegrazione 400 lavoratori per la decisione della direzione di chiudere lo stabilimento per motivi di sicurezza visti i picchetti ai cancelli attuati dai Cobas da 40 giorni, è arrivato anche al Parlamento. A portarcelo la deputata veronese Alessia Rotta, che ha chiesto alla sottosegretaria del ministero dello Sviluppo economico, Teresa Bellanova, di intervenire. E il sottosegretario ha subito contattato la proprietà di Coca Cola ed il prefetto di Verona, Salvatore Mulas, affinché vengano garantiti i diritti di tutti, dei manifestanti, dei lavoratori, ma anche degli imprenditori.

Condividi con:

Articoli Correlati

Processo Pfas, studio professoressa Facchin coerente col reato di disastro ambientale

massimo

Verona, “Rossi Moto” nuova concessionaria ufficiale Suzuki per il Veronese

massimo

Calcio Serie D, il Legnago Salus offre il bus ai tifosi per la trasferta ad Adria

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Negrar, a Villa Albertini lo spettacolo dedicato ad Arpad Weisz calciatore e allenatore morto ad Auschwitz

massimo

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo