3.4 C
Verona
8 Dicembre 2022
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Nogara-Mare rischio corruzione, appello M5S: «Sospendere aggiudicazione lavori»

businarolo-parlamento

«Alla luce delle attuali indagini della magistratura sull’affidamento dei lavori per l’autostrada Nogara Mare, chiediamo un intervento urgente da parte del presidente dell’Autorità anticorruzione Raffaele Cantone, affinché venga sospeso l’iter di aggiudicazione dell’autostrada, i cui lavori sono sempre stati gestiti dall’ex assessore regionale alle infrastrutture Chisso, condannato e attualmente ai domiciliari per gli scandali sul Mose».

Ad affermarlo in una nota congiunta sono le portavoci venete del M5S alla Camera dei Deputati, Arianna Spessotto e Francesca Businarolo, a seguito dell’invio di una lettera aperta di segnalazione all’ANAC per la sospensione urgente del bando di gara dell’opera, a firma di entrambe le deputate.

«Il sospetto di tangenti per la Nogara Mare è stato confermato da alcune recenti dichiarazioni dell’ex direttore amministrativo della Mantovani – spiegano le esponenti del M5S – il quale avrebbe ammesso la presenza di mazzette pagate ai soliti noti per garantire la propria presenza nella costruzione delle più importanti opere pubbliche da realizzarsi in project financing. Un vero e proprio sistema di malaffare diffuso legato alle grandi commesse del Veneto – aggiungono le due deputate – tra cui rientra anche l’affidamento della progettazione, costruzione e gestione della Nogara Mare, in cambio di ricche prospettive di ricavo legate alla sua gestione. A fronte delle verifiche giudiziarie in corso sul project financing della Nogara-Mare, ci auguriamo che il presidente Cantone voglia accogliere positivamente questa richiesta – concludono le deputate – condivisa anche a livello locale, affinché venga assicurato il ripristino della legalità e della trasparenza nelle procedure di affidamento delle opere pubbliche».

Condividi con:

Articoli Correlati

Cerea, con la moto contro un’auto: un ferito grave a San Vito

massimo

S.Bonifacio, l’ex ospedale passerà al Comune che darò all’Ulss il terreno per la Casa della Comunità

massimo

Legnago, oltre 80 imprenditori alla serata organizzata dall’europarlamentare Borchia sule politiche Ue per l’energia

massimo

Verona, incidente tra due auto in corso Cavour con un ferito grave

massimo

Sona, finisce con l’auto contro un albero: è in gravi condizioni

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco