15.5 C
Verona
19 Maggio 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Nogara piange il suo assessore e “compagno” Bruno Padovani morto per salvare un bambino

È morto per salvare in bambino Bruno Padovani, per decenni consigliere e assessore di quella che allora era la “Stalingrado della Bassa”, retta da storici sindaci del Pci come Paolo Andreoli. Padovani domenica era appena arrivato sulla spiaggia tra Lido Adriano e Punta Marina, nel Ravennate, assieme alla figlia Paola. Lì la famiglia dell’ex assessore 82enne aveva una casa per le vacanze. Erano da poco passate le 18,30 quando all’improvviso dalla battigia si sono levate delle grida: tre bambine ed un bambino di origini marocchine si erano tuffati tra le onde, con vento e bandiera rossa issata a segnalare il pericolo, andando subito in difficoltà. Bruno non cu ha pensato un secondo: è corso in acqua mentre la figlia andava a chiamare i soccorsi.

È riuscito così a trarre in salvo ed a riportare a riva il bambino, mentre altri vacanzieri recuperavano le tre piccole. Arrivato sulla spiaggia, Bruno è crollato a terra per lo sforzo, stroncato da un infarto. A nulla sono valsi i tentativi dei soccorritori di rianimarlo.

A Nogara lo rimpiangono tutti, da destra a sinistra, e il Comune, oggi retto dal centrodestra, ha già deciso che il giorno dei funerali sarà lutto cittadino.

Condividi con:

Articoli Correlati

Bussolengo, il tour sulla sicurezza nella scuola della Regione arriva all’istituto Marie Curie

massimo

Verona, incontro sul tema della diffamazione online

massimo

Soave, dalle cantine le bottiglie di Recioto per la messa di Papa Francesco a Verona

massimo

Verona, oltre 2400 fotografi in gara da tutt’Italia al “The Photo Show”

massimo

Legnago, domani e domenica la mostra di pittura di Monica Saggioro alla Cascina del Parco

massimo

Maltempo, il Guà rompe gli argini e allaga i campi del Basso ed Veronese. La Cia: «Da anni gli agricoltori denunciano il pericolo»

massimo