23.1 C
Verona
11 Agosto 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Nogara, riaperta la strada per Campalano dopo la fuga di gas causata da un’auto che ha distrutto la conduttura

Nogara, riaperta la strada per Campalano dopo la fuga di gas causata da un’auto che ha distrutto la conduttura

I vigili del fuoco di Legnago e Verona hanno terminato poco fa, verso le 12,30, le operazioni di messa in sicurezza della zona di Nogara che stamattina era stata interessata da una fuga di gas provocata da un incidente automobilistico: una vettura, poco prima delle 10,30, sulla strada che porta a Campalano, per cause in corso di accertamento era finita contro le case a lato dell’arteria, distruggendo una colonnina del metano, con la conseguente fuoriuscita del gas.

Immediatamente è scattato l’allarme e sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Legnago e Verona per mettere in sicurezza la zona. Sul luogo dell’incidente anche il personale del 118, che ha soccorso l’automobilista uscito dall’indicente con ferite non gravi, i carabinieri, ed il sindaco Flavio Pasini assieme alla Polizia municipale. Gli abitanti delle case interessate sono stati evacuati e l’area è stata isolata mentre i vigili del fuoco intervenivano per bloccare la fuga di gas e sistemare l’impianto del metano. Le operazioni sono terminate verso le 12,30 con la strada riaperta alla viabilità ed i residente che hanno potuto tornare nelle loro abitazioni.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo