27.9 C
Verona
2 Agosto 2021
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Nomine, il legnaghese Massimo Venturato revisore dei conti della nuova Fondazione regionale “Veneto Film Commission”

Il commercialista Massimo Venturato

Con la nomina, avvenuta ieri, del commercialista legnaghese Massimo Venturato a revisore dei conti e del giornalista Luigi Bacialli, in qualità di presidente, del consulente editoriale Giacomo Brunoro, della responsabile di Rai Movie Cecilia Valmarana, dell’imprenditore Vittorio Dalle Ore e della ricercatrice dell’Università di Padova Giulia Lavarone, in veste di consiglieri, la Regione ha fatto nascere la nuova Fondazione “Veneto Film Commission”.

La Fondazione, sostenuta dalla Regione e aperta alla partecipazione di Camere di commercio, imprenditori privati e istituzioni locali, dovrà promuovere il patrimonio storico e paesaggistico, le risorse professionali e le imprese del Veneto che operano nel settore del cinema e dell’audiovisivo e assicurare accoglienza e supporto gratuito alle produzioni italiane e estere. La Veneto Film Commission, istituita poco più di un anno fa con legge regionale 45/2017, ha il compito primario di attrarre e facilitare la produzione di opere cinematografiche, televisive e audiovisive nel territorio regionale. «Al nuovo Cda chiediamo di aiutarci a gestire al meglio il budget di 5 milioni di euro per la realizzazione di produzioni cinematografiche del Veneto, reperiti grazie ai fondi della Programmazione Por Fesr 2014-2020 – ha detto l’assessore regionale alla cultura, Cristiano Corazzari -. Ora non resta che rimboccarsi le maniche e mettersi subito al lavoro. Affinchè il Veneto, location versatile inconfondibile amata da grandi cineasti del cinema italiano e internazionale, possa meglio strutturarsi anche in termini di produzione, di accoglienza e di organizzazione turistica, ed essere sempre più il set ideale di storie da raccontare sul grande e sul piccolo schermo».

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Sommacampagna, la sezione Fidas di Caselle festeggia il 50° con una stele dedicata ai donatori

massimo

Legnago, donate dal Rotary Club due tensostrutture alla “Piccola Fraternità” di Porto

massimo

Ciclismo, Pasquotto (Riboli) settimo a Casciano Terme. Nuova caduta per Disconzi

massimo

San Zeno Montagna, con la moto contro un’auto: un ferito grave e due lievi

massimo

Nogara, si ribaltano con l’auto: tre feriti gravi

massimo

Pescantina: maltratta i genitori per oltre un anno: arrestato

massimo