13.8 C
Verona
23 Maggio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Omicidio di Montecchio Maggiore: l’assassino si è ucciso sparandosi braccato dai carabinieri

Si è ucciso con un colpo di pistola, la stessa arma con cui poche ore prima aveva tolto la vita a una giovane mamma di 21 anni di cui sarebbe stato un amico. L’epilogo di una giornata tragica ieri sera alle 20,30 nella zona del casello autostradale di Vicenza Ovest dove l’assassino di Alessandra Zorzin, una figlia di 2 anni, oramai intercettato da carabinieri e polizia dopo 8 ore di inseguimenti tra Vicenza, il Lago di Garda, l’Emilia, si è tolto la vita. Il killer è una guardia giurata di 39 anni, Marco Turrin di Padova.

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo

Polato (FdI): «L’Europa sia unita contro l’eccessiva capacità cinese. Rischio da Pechino di dazi al vino europeo»

massimo

Verona, incontro sull’Autonomia differenziata con Paolo Borchia e il ministro Calderoli

massimo

San Bonifacio, alzato il ponte della Motta per far passare l’Alpone in piena

massimo