2 C
Verona
9 Febbraio 2023
Economia In evidenza ultimaora

Ortofrutta, Borchia (Lega): «Più contributi dall’Ue ora servono idee per usarli al meglio»

«Finalmente aumentano i contributi europei per il settore ortofrutticolo, ora servono idee per utilizzarli al meglio». Paolo Borchia, europarlamentare veronese della Lega, analizza lo stato di salute del comparto alla vigilia dell’inaugurazione della 74ma edizione della Mostra delle pesche di Pescantina.

«Mentre nel 2019 ci siamo confrontati con il flagello della cimice asiatica, che ha portato almeno 20 milioni di danni per i produttori veneti di pesche, quest’anno dobbiamo fare i conti con le conseguenze del Covid – dice Borchia -. Ci saranno maggiori fondi dall’Europa, aumentati dal 50 al 70%, per i programmi gestiti dalle organizzazioni di produttori; ciò si traduce in una maggiore flessibilità nell’attuazione dei programmi dei consorzi: se non si fa sistema, non si compete».

Dinamiche di rilievo per la provincia di Verona, che fa registrare i numeri più alti nel contesto regionale, sia a livello di imprese (4.849) che di ettari coltivati a colture frutticole (13.122): «Poche regioni hanno una capacità qualitativa di impegno della spesa dei fondi Ue come il Veneto, – conclude Borchia –. Gli agricoltori continuino sulla strada dell’aggregazione, la lungimiranza di creare consorzi e di promuovere marchi di qualità sta pagando».

Condividi con:

Articoli Correlati

Formazione, 2.000 studenti hanno partecipato all Giornata internazionale sulla sicurezza in internet 

massimo

Cattolica trasferisce attività in Piemonte e la Cgil attacca: «Generali mostra il suo vero volto mettendo a rischio 90 posti di lavoro alla Insurecom»

massimo

Formazione, presentato il Piano Operativo Regionale “Persi, dispersi e ritrovati: le politiche per i giovani”

massimo

Negrar, i Carabinieri pedinano uno spacciatore fino a Montebello (Vicenza) per arrestarlo

massimo

Verona, sbloccato a Roma dal Cipess il progetto del Filobus con 6,73 milioni di euro di contributo in più

massimo

Verona, Adiconsum ottiene dall’Arbitro Bancario Finanziario il rimborso di 4.200 euro truffati ad un cittadino tramite sms

massimo