9.3 C
Verona
4 Dicembre 2022
In evidenza Sport ultimaora

Paraolimpiadi, Xenia Palazzo bronzo nei 400 stile libero dopo l’oro nella 4×100 stile libero e l’argento nei 200 misti

La veronese d’adozione Xenia Francesca Palazzo (è nata a Palermo 23 anni fa ma da anni vive a Verona), ha conquistato questa notte la medaglia di bronzo nei 400 stile libero ai Giochi Paralimpici di Tokyo, dopo l’argento nei 200 misti dell’altro giorno.

A lei i complimento del presidente del Veneto, Luca Zaia: «Un’altra impresa targata Xenia Palazzo, la nostra veronese adottiva, è bronzo nei 400 stile libero S8 di nuoto. Non abbiamo fatto tempo a festeggiare wonder woman Francesca Porcellato, argento nell’handbike, che da Tokyo arriva commentando l’ennesima medaglia conquistata da un atleta del Veneto. Sono donne di ferro, inarrestabili». Con questa medaglia Xenia arriva a tre: un oro, un argento e un bronzo.

Tesserata per l’Asd Verona Swimming Team e per le Fiamme Azzurre, Xenia alla nascita ha avuto una vasta emorragia cerebrale. E’ stata la madre a portarla in piscina, già neonata, per fare terapia e da lì si è accesa la scintilla per il nuoto.

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Sanità, domani sera su Report un’inchiesta sulla situazione di ospedali e pronto soccorsi in Veneto

massimo

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo