9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
In evidenza Politica ultimaora

Partiti, la veronese Nalin nella segreteria nazionale di “+Europa”

La veronese Anna Lisa Nalin è stata eletta nella segreteria nazionale di +Europa. Un riconoscimento dell’impegno profuso da tutto il gruppo veneto in una difficile campagna elettorale regionale, ma anche l’attenzione che il partito di Emma Bonino e Benedetto della Vedova ha e intende continuare ad avere per i temi che proprio in Veneto impongono forza e coerenza in una politica laica, libertaria ed europeista. A maggior ragione ora, dopo la creazione di un gruppo parlamentare comune tra +Europa ed Azione.

Nalin, manager e imprenditrice, laureata in giurisprudenza e Master of Business Administration alla Rotterdam School of Management, si occuperà, con un’attenzione particolare anche alle sfide della green economy e della sostenibilità, di professioni e imprese.

«L’economia veneta necessita di una visione aperta, moderna e liberale, ben lontana da quella di chi ora governa il Paese e la regione, improntata allo statalismo e al protezionismo, tanto a livello nazionale, quanto locale – sottolineano Anna Maria Zanetti della direzione nazionale di +Europa, e Corrado Cortese, portavoce +Europa Veneto -. Centralismi, sovranismi e oscurantismi in tema di diritti civili soni i nemici dello sviluppo democratico».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo