9.4 C
Verona
3 Marzo 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Peschiera del Garda, arrestati gli autori della rapina al titolare del ristorante Mida’s

Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda, coadiuvati nella fase operativa da quelli del 4° Battaglione “Veneto” di Mestre, ha dato esecuzione a due provvedimenti di custodia cautelare in carcere, emessi da Gip del Tribunale di Verona, nei confronti di altrettanti pregiudicati 40enni, di etnia rom domiciliati in un campo nomadi nel veronese, resisi responsabili del reato di rapina aggravata.

L’attività investigativa denominata “Mida’s”, dal nome del locale gestito dalla vittima, condotta dal personale del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Peschiera del Garda, e coordinata dalla Procura della Repubblica di Verona, prende le mosse dalla rapina aggravata commessa in danno di un ristoratore arilicense la notte dell’11 ottobre scorso. Il titolare del ristorante, come denunciato alla locale stazione Carabinieri, mentre stava salendo sulla sua autovettura, dopo l’orario di chiusura, veniva aggredito da due sconosciuti i quali, dopo averlo malmenato con un oggetto contundente, gli sottraevano la borsa contenente l’intero incasso degli ultimi tre giorni, equivalente a circa 25.000 euro.

La rapidità degli accertamenti conduceva gli investigatori ad individuare il veicolo con il quale era stata compiuta la rapina, in uso ad uno degli autori ed al quale erano state sostituite le targhe. Da qui gli inquirenti sono risaliti a coloro che sono ritenuti i responsabili della rapina, arrestati questa mattina su ordine dell’autorità giudiziaria scaligera che concordava con le risultanze investigative. Gli arrestati sono stati condotti nella Casa Circondariale del capoluogo in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, Progetto Fuoco chiude con 45mila operatori professionali nei padiglioni (+12% estero)

massimo

Lavagno, il farmacista Vanzan candidato a sindaco unitario per il centrodestra

massimo

San Bonifacio, sorpreso in uno stabile abbandonato con della refurtiva, minaccia i Carabinieri con un coltello

massimo

Legnago, l’onorevole Maschio impone Longhi come candidato e il centrodestra si spacca

massimo

Isola della Scala, lettera aperta di Canazza al consiglio comunale: «Sulla piazza accogliamo all’unanimità la richiesta di un referendum»

massimo

Valeggio sul Mincio, piove in classe al Carnacina e gli studenti scioperano appoggiati da genitori e insegnanti

massimo