8 C
Verona
2 Marzo 2021
In evidenza Politica Politica ultimaora Verona provincia

Pfas, arrivano 80 milioni dal Governo, Berti (5Stelle): «A pagare deve essere la Miteni»

bertij

Oggi arriva l’annuncio di uno stanziamento da 80 milioni di euro da parte del Governo alla Regione Veneto per intervenire sull’emergenza Pfas. Le risorse potranno essere investite sia per gli interventi strutturali, come lavori agli acquedotti, sia per la risoluzione dei problemi ambientali. Il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletto, ha annunciato interventi strategici per l’adeguamento e il potenziamento degli acquedotti e per il superamento delle criticità ambientali legate alla contaminazione da Pfas nel distretto delle Alpi Orientali.

«Quello dei Pfas è un problema di cui non si parlava prima del nostro arrivo. Qualcuno aveva provato a sollevarlo, ma veniva schiacciato dai poteri forti che difendono gli interessi delle aziende anziché quelli dei cittadini – accusa il consigliere regionale M5S Jacopo Berti -. Il M5S ha saputo evidenziare il problema e portare le prove del danno che queste sostanze tossiche nell’acqua provocano alla nostra salute. La Regione negava, faceva muro, ci dava degli allarmisti. Oggi l’annuncio del Governo chiude almeno una questione: non siamo allarmisti ma semplicemente realisti. Ora il Movimento 5 Stelle vigilerà sull’effettivo stanziamento e utilizzo dei fondi».

«Ma che fine ha fatto il principio di chi inquina paga? Perché i danni causati dalla Miteni spa devono essere pagati con soldi pubblici e non da chi il danno lo ha causato? – chiede l’esponente del Movimento 5 Stelle -. Abbiamo già chiesto che sia la Miteni a pagare le spese e cogliamo questa notizia per ribadirlo. L’emergenza va risolta in fretta, quindi vogliamo che i soldi statali arrivino. Ma la nostra idea di giustizia è che l’azienda che ha causato il danno rimborsi lo Stato e paghi la differenza necessaria a completare le opere di messa in sicurezza dell’area».

Ecco qui il video dell’intervento del consigliere regionale del Movimento 5Stelle.

 

Articoli Correlati

Caso Cattolica, il segretario dell’Ivass nell’audizione alla Camera: «Rilevanti irregolarità»

massimo

Sanità, la Uil all’Ulss 9: «Serve un piano del personale per far ripartire le attività pre Covid»

massimo

S. Giovanni Lupatoto, forano il pneumatico di un’auto per fare un furto: due denunciati

massimo

Calcio Serie C, Legnago alla prova salvezza in casa con il Carpi

massimo

Legnago, sulla querelle del Salieri interviene Longhi: «Il consulente è una richiesta prevista dallo statuto»

massimo

Verona, spettacolo in diretta streaming dal Camploy per la Festa della Donna

massimo