11.8 C
Verona
20 Ottobre 2020
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Politiche 2018, la Lega porta a Cerea il benzinaio Stacchio e presenta il libro sulla vicenda

Giovedì 22 febbraio a Cerea, alle 20,30 all’Auditorium di via Battisti, si terrà un incontro pubblico organizzato dalla Lega e dai due candidati nel proporzionale alla Camera, Raika Marcazzan, e al Senato, Cristiano Zuliani. La serata vedrà la presenza di Paolo Citran, capo della Squadra Mobile veneziana, autore di “L’inferno di Ponte di Nanto” (che ha la prefazione del procuratore capo Carlo Nordio), dedicato alla sanguinosa rapina in gioielleria avvenuta il 3 febbraio 2015: quel giorno dal vicino distributore il benzinaio Graziano Stacchio vede tutto e interviene imbracciando un fucile per difendere la commessa della giotelleria. I rapinatori gli sparano col mitra, ad altezza d’uomo. Stacchio risponde al fuoco, mirando alle gambe, e ferisce un malvivente che poco più tardi muore. Stacchio finisce indagato per eccesso colposo di legittima difesa. A giugno arriva l’archiviazione. È stata fatta giustizia? E soprattutto, com’erano e come sono cambiate le vite del benzinaio e del gioielliere Robertino Zancan che sarà anche lui presente. Interverranno inoltre l’assessore regionale alle infrastrutture Elisa De Berti, il consigliere regionale Alessandro Montagnoli ed il presidente del consiglio comunale Marco Modenese.

 

 

 

 

Articoli Correlati

Verona, da giovedì il punto tamponi di Borgo Trento aperto a tutti

massimo

Coronavirus, Zaia lancia un piano in 5 fasi. Ma in Veneto Immuni ancora non va

massimo

Verona, al Modus Maria Pilar Perez Aspa in “Racconti di Zafferano”

massimo

L’infermiera-eroe premiata da Mattarella: ha preso il Covid per assistere un’anziana

massimo

Verona, prende a pugni l’ex fidanzato: arrestata

massimo

Verona, arrestato per rapina e minacce “Bibi” Papale

massimo