2.5 C
Verona
28 Novembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Povegliano, Acque Veronesi potenzia il depuratore per servire il Villafranchese

Povegliano lavori depuratore

Partiti in questi giorni i lavori di sostituzione e potenziamento del collettore di adduzione al depuratore di Povegliano.  L’intervento, per un importo di 1.750.000 euro, punta a risolvere i problemi che da anni affliggono il sistema fognario dei due Comuni per garantire maggiori tutele e sicurezza per l’ambiente. L’impianto, che serve oltre al poveglianese anche il territorio di Villafranca, verrà, infatti, potenziato, aumentando la qualità dell’acqua sfiorata in concomitanza di eventi piovosi.

L’opera verrà realizzata grazie ad un finanziamento regionale. «Un investimento di 1.750.000 euro che porterà importanti benefici per la qualità dell’ambiente sia a Villafranca, sia a Povegliano – sottolinea Niko Cordioli, presidente di Acque Veronesi, che ha presentato il progetto assieme al sindaco di Povegliano, Anna Bigon, all’assessore del comune di Villafranca, Roberto Dall’Oca e all’avvocato Paola Briani, consigliere di amministrazione di Acque Veronesi –. Il trattamento di grigliatura impedirà infatti la fuoriuscita di solidi nei canali di raccolta, limitando così al minimo gli impatti e rischi per l’ecosistema, nel rispetto del Piano di Tutela delle Acque della Regione Veneto. Uno dei principali obiettivi della nostra società è proprio quello di garantire una costante armonia tra sviluppo delle infrastrutture ed esigenze ambientali del territorio e della collettività».

La società consortile ha realizzato un progetto che attraverso una serie di interventi di adeguamento dei manufatti di scarico, consentirà la riduzione delle acque parassite che fino ad oggi si infiltravano nelle tubazioni fognarie. Verrà inoltre predisposto un sistema di mitigazione dei reflussi lungo la rete e sarà potenziata la capacità di trasporto dell’intero sistema. I lavori riguarderanno circa 3 km di tratto del collettore fognario che porta i reflui provenienti dal comune di Villafranca al depuratore di Povegliano. L’opera prevede l’adeguamento degli sfioratori di piena di Via Trieste e di Via Paroline, mediante il rifacimento dei manufatti e l’inserimento di una sezione di grigliatura. Sarà infine sostituito il collettore fognario nel tratto in corrispondenza dell’Oasi della Bora, attraverso l’installazione di tubazioni di diametro superiore alle condotte esistenti. I lavori termineranno nell’aprile del 2016.

Condividi con:

Articoli Correlati

Bovolone, 86enne investito da un’auto: è gravissimo

massimo

Verona, grazie ad Adiconsum recupera 4500 euro sottrattigli con una truffa bancaria via sms

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Nogara, al Teatro Comunale in scena “Come respirare. Storie di ordinaria violenza” sul tema della violenza di genere

massimo

Verona, ATV a Job&Orienta per cercare nuovi autisti tra i giovani

massimo

Verona, domani apre “Jo&Orienta” con 400 tra scuole, università, agenzie del lavoro e realtà come Acque Veronesi

massimo