11.4 C
Verona
31 Gennaio 2023
Basso Veronese In evidenza Sport Sport ultimaora

Presentata la 73. “Vicenza-Bionde” che si correrà il 9 aprile

Vicenza-Bionde

È stata presentata oggi nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, nel cuore di Verona, la 73. edizione della “Vicenza-Bionde”, la regina delle classiche ciclistiche in linea riservate agli elité e under 23 che si correrà domenica 9 aprile.

A fare gli onori di casa nel corso della presentazione è stato il presidente della Provincia di Verona, Antonio Pastorello, che si è complimentato con l’Us Bionde per l’impegno organizzativo portato avanti anche quest’anno: «Questa corsa rappresenta una bellissima tradizione per la nostra Provincia e per quella di Vicenza. È una manifestazione che unisce due territori ricchi di passione per il ciclismo e lo fa abbinando una qualità organizzativa elevatissima. Quando ci sono organizzazioni di questo livello il futuro è assicurato e noi, come Provincia, non possiamo essere che felici di ospitare la vernice ufficiale di una gara ciclistica di questa importanza».

A sostenere e applaudire l’attività dello staff capitanato da Filippo Scipioni, in prima fila, anche Mirko Corrà, sindaco di Salizzole, e Pietro Luigi Giaretta, sindaco di Oppeano, uno dei comuni attraversati dalla 73^ Vicenza-Bionde, oltre al due volte campione olimpico Sergio Bianchetto e all’ex professionista Giorgio Furlan.

«Allestire una competizione come questa, significa saper fare sinergia con gli enti e le attività imprenditoriali di un territorio vasto ed importante – ha sottolineato il consigliere nazionale della Fci, Paolo Fantoni che ha portato anche i saluti del presidente nazionale, Renato Di Rocco -. Ricordo con piacere quando sin da bambino scendevo in strada con la mia famiglia per assistere al passaggio della Vicenza-Bionde. Questa corsa è entrata davvero nella vita e nella storia di tante persone e sono felice di poter essere qui per parlare della 73^ edizione.

Una manifestazione che ha assunto negli anni i caratteri dell’evento in grado di attirare l’attenzione non solo degli amanti delle due ruote, come hanno riferito i vice-presidenti dell’Us Bionde, Fabiano Fadini ed Ettore Isoli: «Anche quest’anno avremo al via 25 squadre da tutta Italia e ben tre rappresentative straniere ma, soprattutto, ci siamo impegnati affinché il prossimo 9 aprile sia una vera e propria giornata di festa. Per questo domenica 9 aprile, a Bionde, grazie alla sinergia con il Gs Luc Bovolone, gli esordienti avranno la possibilità di correre il Giro delle Frazioni di Salizzole con partenza e arrivo proprio sul traguardo che poche ore più tardi vedrà protagonisti i dilettanti. Infine, a precedere l’arrivo della corsa, sempre sul circuito di Bionde ci sarà un raduno di auto storiche che dopo il giro turistico stazioneranno in prossimità dell’arrivo per deliziare i tanti appassionati che attendiamo a bordo strada».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo

Marano di Valpolicella, è un 58enne l’operaio edile ferito a Prognol: colpito al capo da un gancio in ferro

massimo

Marano di Valpolicella, incidente sul lavoro in un cantiere edile: operaio in gravi condizioni

massimo

Provincia, il sindaco di Nogara, Flavio Pasini, eletto presidente con un voto unitario

massimo

San Bonifacio, incendio in un appartamento con una persona leggermente intossicata

massimo

Pescantina, finiscono fuoristrada con l’auto: due persone in gravi condizioni

massimo