7.4 C
Verona
22 Febbraio 2024
In evidenza Manifestazioni ultimaora

Prima maratona del pellegrino da Verona al Santuario della Madonna della Corona

corsa-podistica

Domani, sabato 13 maggio la Prima maratona del pellegrino, corsa benefica promossa dall’associazione “Noi corriamo da Dio” con partenza da Verona e arrivo al Santuario della Madonna della Corona. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Verona e realizzata con il sostegno di Agsm, Atv e Croce Verde. Il ricavato delle quote di partecipazione sarà interamente devoluto alla Uildm di Verona e in particolare alla sezione che si occupa dei malati di Sla.

Questo il programma della manifestazione: ritrovo alle 7,30 alla casa di riposo di via Bresciani a Quinzano per ritiro maglia e rosario da polso; partenza alle 8,30 da via Bresciani; termine corsa dopo 38 km nel piazzale della chiesa di Brentino Belluno. Il pellegrinaggio proseguirà poi a piedi percorrendo la scala Santa che conduce al Santuario della Madonna della Corona; alle 17,30, celebrazione della Santa Messa; partenza in pullman per ritorno a Verona alle 19.

Durante la corsa, che toccherà i paesi di Bussolengo, Rivoli Veronese, Brentino Belluno e Ferrara di Montebaldo, i corridori pellegrini saranno assistiti da una pattuglia della Croce Verde che percorrerà il tragitto in bicicletta.

Iscrizioni e informazioni sul sito www.noicorriamodadio.it e sulla pagina facebook dell’associazione https://facebook.com/noicorriamodadio/.

Condividi con:

Articoli Correlati

Alta formazione, Cristiano Perale confermato alla guida dell’Its Red Academy

massimo

Verona, Università e Istituto internazionale del marmo uniti per creare un centro di ricerca per valore i rifiuti della lavorazione del marmo

massimo

Sciopero generale venerdì di tutti i settori pubblici e privati deciso dai Cobas: garantiti i servizi essenziali

massimo

San Martino Buonalbergo, colpo da 50mila euro al “10e Lotto”

massimo

Formazione, sette consigli per scegliere al meglio la scuola di inglese per i propri figli

mirco

Come le città italiane si stanno attrezzando per agevolare il nomadismo digitale?

mirco