30.5 C
Verona
10 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Primi impianti su dei pazienti a Borgo Trento del pacemaker più piccolo del mondo

Equipe Cardiologia minpacemaker

Sono stati impiantati ieri a Verona i primi pazienti con il pacemaker più piccolo del mondo, nell’ambito di una innovativa tecnologia che ha coinvolto pochi selezionati centri in Italia tra i quali l’Azienda ospedaliera Universitaria Integrata veronese. Poco più grande di una pillola, un decimo della grandezza di un pacemaker convenzionale, il sistema di stimolazione Micra, prodotto dalla statunitense Medtronic, è una cardiocapsula, interamente contenuta all’interno del cuore, pesa 2 grammi, misura poco più di 2 cm e ha una durata che può arrivare fino a 14 anni. I primi impianti a Verona sono stati realizzati nell’Unità Operativa Complessa di Cardiologia diretta dal profefessor Corrado Vassanelli, dal team di Elettrofisiologia e Cardiostimolazione guidato dal dottor Giovanni Morani.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo