7.7 C
Verona
2 Dicembre 2022
Basso Veronese In evidenza Sport Sport Sport ultimaora Verona città

Rally Due Valli, trionfo della Skoda prima con Scandola e 11. con Strabello

Skoda prima Rally Due valli

Finale di stagione decisamente importante per Skoda Italia Motorsport. La Fabia R5 guidata da Umberto Scandola, in coppia con Guido D’Amore, si conferma la vettura da battere. Dopo la vittoria al Rally di Roma Capitale, tre settimane orsono, è arrivata la seconda affermazione consecutiva al Rally Due Valli di Verona, ultima sfida della serie Tricolore. Tutto il team ora guarda con ottimismo al futuro con la consapevolezza di aver raggiunto una grande competitività.

Dopo centocinquanta km di gara, undici prove speciali, di cui sei vinte dalla Fabia R5 bianco-verde, tutti a festeggiare sotto l’Arena in piazza Bra a Verona. Grazie a quest’ultima vittoria Scandola-D’Amore concludono terzi nel Campionato Italiano Rally 2015 a un solo punto di distacco dai secondi. Il Rally Due Valli, in casa Skoda, segna anche un buon undicesimo posto assoluto per la coppia Strabello-Bianchi con la Fabia S2000.

«Grandissima soddisfazione. Mai come questa volta posso dire che tutta la squadra ha lavorato al meglio e mi ha permesso di correre con una vettura perfetta – ha affermato Scandola -. Ero consapevole di poter fare bene, ma poi si aspetta sempre il giudizio del cronometro per averne la certezza. Direi un finale di stagione da incorniciare e un grande stimolo per impegnarsi sempre di più».

A queste parole si aggiunge il commento di Riccardo Scandola, fratello e team manager della squadra: “È stata una stagione impegnativa. Abbiamo raccolto tre vittorie, un secondo e un quarto posto, c’è solo mancata un po’ di continuità nella fase centrale, ma non dimentichiamoci che a giugno abbiamo cominciato a lavorare su una vettura, la R5 turbo, completamente nuova. Dopo qualche problema abbiamo però iniziato a raccogliere grandi risultati, dimostrando tutto il potenziale della Fabia R5”».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo

Verona, folle fuga in auto contromano in tangenziale per scappare ai Carabinieri

massimo

San Bonifacio,  arrestati dai Carabinieri i due autori della rapina ad un’anziana al cimitero

massimo