10.6 C
Verona
29 Febbraio 2024
Basso Veronese In evidenza Sport Sport ultimaora

Rally, esordio nel Campionato europeo in Portogallo per Stefano Strabello

Esordio nel palcoscenico europeo per Stefano Strabello che dal 10 al 12 marzo sarà impegnato nel primo round del FIA European Rally Championship al Rally Serras de Fafe, Felgueiras, Boticas, Vieira do Minho e Cabeceiras de Basto in Portogallo. Il pilota di Legnago affronterà una delle gare più attese della stagione 2023 che scatta con un elenco di iscritti stellare e che lo vedrà al via con la Peugeot 208 Rally4 gommata Michelin, gestita da Baldon Rally, navigato da Ivan Gasparotto per i colori della Scuderia Destra4.

Strabello sarà alla seconda esperienza in carriera nel FIA ERC dopo il Rally di Roma Capitale 2018 ma questa volta la sfida sarà sulla terra in un evento che percorrerà anche alcune prove speciali utilizzate dal Campionato del Mondo come la celebre “Lameirinha” che si conclude con lo spettacolare Salto de Pedra Sentada che ha da sempre contraddistinto questa competizione nel mondo.

«Sono entusiasta di iniziare la stagione da un palcoscenico tanto prestigioso come quello del FIA European Rally Championship in una gara dalla così lunga tradizione – dice subito Strabello -. Ovviamente si tratterà di una gara test molto importante in vista del nostro obiettivo primario di quest’anno che sarà il Campionato Italiano Rally Terra, dato che ho all’attivo una sola gara su terra con questa vettura. Una gara dell’europeo per chilometraggio e intensità è uno straordinario banco di prova dato che poi la serie sterrata italiana sarà di un livello particolarmente alto ed importante. Un grazie a tutti i miei partners, ad Ivan e ai ragazzi di Baldon Rally che seguiranno la vettura».

La gara portoghese inizierà venerdì 10 marzo con una scenografica prova spettacolo cittadina a Fafe. Sabato 11 la prima tappa con otto prove speciali e due parchi assistenza, domenica la seconda frazione con altre otto prove tra cui appunto la celebre “Lameirinha”. Per il pilota veronese si tratterà di un importante esordio stagionale in vista di un interessante quanto impegnativo programma completo nel Campionato Italiano Rally Terra 2023. Strabello, che in questi ultimi anni ha focalizzato il suo impegno nelle gare su asfalto, ha recentemente trovato un bel feeling con le strade sterrate e da qui la decisione di cimentarsi nel CIRT che inizierà i prossimi 17-18 marzo al Rally della Val d’Orcia.

Questo il calendario gare di Stefano Strabello per il 2023

10-12 marzo    Rally Serras de Fafe, Felgueiras, Boticas, Vieira do Minho e Cabeceiras de Basto
17-19 marzo    Rally Val d’Orcia
19-21 maggio    Rally Adriatico
16-18 giugno    San Marino Rally
1-17 settembre    Rally dei Nuraghi e del Vermentino
20-22 ottobre    Rally delle Marche
1-3 dicembre    ACI Rally Monza

Condividi con:

Articoli Correlati

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo

Colognola ai Colli, Matteo ricevuto da Zaia: «Insegniamo il primo soccorso nelle scuole»

massimo

Legnago, al Salieri “Il Paese delle Favole a Rovescio” di Rodari per il Teatro Famiglie

massimo

Verona, al Ristori la grande danza internazionale con la Compagnia newyorkese “YY Dance Company”

massimo